Dani Pedrosa capisce la scelta di Pol Espargarò di trasferirsi da KTM a Honda per proseguire la sua carriera da pilota MotoGP. E non esclude una wild card.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)

Oggi KTM ha ufficializzato la line-up dei propri team per il campionato MotoGP 2021 e di fatto è stato anche annunciato l’addio di Pol Espargarò. Quest’ultimo è diretto vero il team Repsol Honda.

Secondo Dani Pedrosa, tester KTM, è comprensibile che il suo connazionale voglia accettare l’offerta proveniente da HRC: «È triste perderlo – ha detto a motogp.com – però lo capisco. Deve approfittare di questa grande opportunità. Il suo rivale sarà molto forte, conosciamo tutti Marquez, ma se questo lo motivasse sarebbe positivo per lui».

Pedrosa è tornato a parlare anche di un eventuale ritorno in gara in MotoGP: «Per me è una sfida essere in KTM perché non è la moto migliore ed è una sfida migliorarla per renderla più veloce in qualsiasi pista o condizione. Se in futuro noterò che la moto sarà più preparata, e KTM la considerasse un buon momento, forse potrei fare una wild card».

Lo spagnolo non esclude completamente di poter tornare a gareggiare in futuro. Dipenderà dalla crescita che avrà KTM. Finora ha sempre respinto ogni ipotesi di rientro in MotoGP. Si era parlato di un ritorno dopo l’addio di Johann Zarco, ma si è trattato solamente di una suggestione senza alcun risvolto concreto.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)