SBK, test Misano: Ducati batte Kawasaki. Rea distrugge la moto

Scott Redding davanti a tutti nel primo giorno di test Superbike a Misano. Il pilota Ducati a suo agio. Jonathan Rea ha sfasciato la sua Kawasaki cadendo.

Rea Kawasaki
La Kawasaki di Jonathan Rea dopo la caduta a Misano (foto KRT)

Si è chiusa la prima giornata di test Superbike a Misano Adriatico. In pista c’erano il team ufficiale Kawasaki, quello Ducati e le squadre private ducatiste.

Tanto attività sul tracciato romagnolo, dove hanno girato anche dei team MotoGP. Tutti vogliono prepararsi al meglio in vista dell’inizio dei rispettivi campionati. Questo test molto importante sia per togliere un po’ di ruggine ai piloti sia per fare dei miglioramenti sulle moto.

Miglior tempo (ufficioso) realizzato da Scott Redding in 1’33.957, a poco più di 3 decimi dal record. Il pilota del team Aruba Racing Ducati aveva effettuato già ieri un breve shakedown per prepararsi alla giornata di oggi. Tanto lavoro per migliorare il suo feeling con la Panigale V4 R e provare nuove soluzioni.

Il secondo crono è di Michael Ruben Rinaldi con la Ducati quattro cilindri del team GO Eleven. Il pilota riminese ha concluso vicinissimo a Redding, impegnandosi tanto soprattutto sul passo gara.

In casa Kawasaki da segnalare una rovinosa caduta alla curva 11 di Jonathan Rea, che ha distrutto la sua ZX-10RR poco prima del termine della sessione mattutina. Il team sui social network ha scherzato con il pilota scrivendo: “Verso l’infinito e oltre. Grazie per averci provato così tanto“. Per il cinque volte campione del mondo SBK, che ha chiuso terzo in 1’34.381, nessun problema fisico, per fortuna.

Dietro a Johnny il suo compagno di team Alex Lowes, in 1’34.745. L’ex pilota Yamaha ha continuato il processo di adattamento alla Kawasaki ZX-10RR, apparso già a buon punto nel round in Australia e da affinare ulteriormente in altri circuiti.

Quinta posizione per Chaz Davies, che ha accusato circa un secondo di distacco dal compagno Redding. Anche il gallese ieri aveva fatto uno shakedown sulla pista intitolata a Marco Simoncelli.

Dietro Davies c’è Leandro Mercado sulla Panigale V4 R del team Motocorsa Racing. Seguono quelle di Leon Camier (team Barni Racing) e di Sylvain Barrier (team Brixx Performance)

SUPERBIKE 2020, TEST MISANO: TEMPI (NON UFFICIALI) E CLASSIFICA DAY-1

1) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’33.957
2) Michael Ruben Rinaldi (Team Go Eleven) 1’34.043
3) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’34.381
4) Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’34.745
5) Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’34.900
6) Leandro Mercado (Motocorsa Racing) 1’35.183
7) Leon Camier (Barni Racing Team) 1’35.773
8) Sylvain Barrier (Brixx Performance) 1’37.000.

Scott Redding Superbike
Scott Redding (foto Ducati)