Vettel chiama a raccolta la F1: “Corriamo qui, il Mugello lo merita”

Anche Sebastian Vettel si è unito al partito di piloti che vorrebbero vedere in questa stagione disputarsi un Gran Premio di F1 al Mugello.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Oggi è stato un giorno importante per la Ferrari che finalmente è tornata a lavorare e a parlare di F1 in pista. La squadra si è riunita al Mugello per svolgere un test con la SF71-H con entrambi i propri piloti. Una scelta decisamente intelligente da parte della Rossa visto che proprio il circuito toscano potrebbe ospitare un Gran Premio di F1 per la prima volta in questa stagione.

Qualora effettivamente si corresse al Mugello, a quel punto Leclerc e Vettel avrebbero sicuramente il vantaggio di conoscere sommariamente già i punti di frenata di questo tracciato.

Vettel: “Felice di rivedere tutti”

Come riportato da “Motorsport.com”, Vettel ha così raccontato le proprie sensazioni del ritorno in pista dopo così tanto tempo: “Mi ha fatto piacere poter ritornare finalmente in macchina dopo una pausa così lunga. Sono stato anche felice di rivedere tutti i ragazzi della squadra. Per me è stato bello ritornare a provare certe sensazioni e averlo fatto su un circuito tanto spettacolare”.

Il tedesco ha poi proseguito: “Io penso che il Mugello meriterebbe di ospitare un Gran Premio di F1. Erano 8 anni che non giravo su questa pista e ho impiegato qualche giro per trovare i punti di frenata adeguati. Dopo qualche passaggio però me la sono proprio goduta”.

Insomma Vettel, come già fecero un po’ tutti i piloti che parteciparono ai test di qualche anno fa, ha deciso di promuovere il circuito del Mugello in vista di una possibile gara che, qualora si svolgesse come presumibile dopo Monza, rappresenterebbe anche il Gran Premio numero 1000 nella storia della Ferrari in F1.

Leggi anche —> Ferrari riaccende i motori. E il primo in pista al Mugello è Vettel (GALLERY)

Antonio Russo

F1 - Sebastian Vettel (Getty Images)
F1 – Sebastian Vettel (Getty Images)