Superbike, Rea a Misano in furgone: “Carico per il test”

Jonathan Rea non ha raggiunto l’Italia in aereo, bensì con mezzo proprio. Comunque è felice di risalire sulla sua Kawasaki Superbike domani e giovedì.

Jonathan Rea
Jonathan Rea (foto Kawasaki WorldSBK)

Domani e mercoledì alcuni team del Mondiale Superbike torneranno in pista. A Misano Adriatico, infatti, sono previsti dei giorni di test che con alcune squadre MotoGP partiranno già oggi.

Per la SBK saranno presenti il team ufficiale Kawasaki Racing e le varie strutture Ducati, compresa quella ufficiale Aruba Racing. Dunque, vedremo in azione il campione del mondo in carica Jonathan Rea che si confronterà sia con il compagno Alex Lowes che con rivali come Scott Redding e Chaz Davies.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, accordo Petrucci-KTM: i dettagli del contratto

Rea felice di fare il test Superbike a Misano

Rea al sito ufficiale Kawasaki ha espresso il proprio pensiero sul ritorno in pista a Misano: “Sono molto entusiasta di tornare in moto, non solo per risalire in sella, ma per vedere tutto il team e semplicemente godermi il lavoro insieme. Mi è mancato durante il lockdown. Misano è un’ottima pista per rimettersi in gioco. Conosco molto bene la nostra ZX-10RR e anche il tracciato”.

Il cinque volte campione del mondo Superbike ritiene che girare presso il circuito intitolato a Marco Simoncelli sia una buona idea: “Avremo quattro gare calde all’inizio della stagione, in Spagna e Portogallo, quindi è perfetto venire e provare a Misano in questo momento, dato che il tempo dovrebbe essere simile. La pista stessa a Misano ha un po’ di tutto: curve veloci, cambi di direzione rapidi e lenti, alcune curve stop-and-go”.

Rea ha rivelato di essere giunto a Misano con un suo furgone: “A causa del blocco e delle restrizioni nel Regno Unito, ho guidato fin qui in Italia con il mio furgone. Sono qui con le mie moto, la mia attrezzatura da allenamento… Praticamente la mia vita è in un furgone al momento!”.

Il pilota nord-irlandese è impaziente di tornare in azione e vuole farsi trovare pronto per il prossimo round SBK a Jerez: “È stato fantastico per il team aver potuto portarci a questo test nonostante la situazione globale e sono grato a Dorna e ai circuiti per aver elaborato il nuovo calendario per noi. Non vedo l’ora che le luci si spengano sulla griglia di Jerez il 1 ° agosto. Sarò pronto”.

Jonathan Rea
Jonathan Rea (foto WorldSBK)