Lamborghini ha appena annunciato l’arrivo di una nuova supercar della casa di di Sant’Agata Bolognese a motore V12: ecco la Lamborghini SCV12.

Lamborghini SCV12
(Image by Motor1)

La Lamborghini può aver definitivamente chiuso con la partecipazione ai grandi saloni dell’auto, ma questo non significa che la casa di Sant’Agata Bolognese non abbia in programma nuovi prodotti. Con sorpresa di tutti, il marchio ha appena (quasi) presentato la SCV12, che ha il più potente motore V12 aspirato naturalmente di tutta la storia dell’azienda.

La Lamborghini Squadra Corse è una supercar da pista in edizione limitata, sviluppata in collaborazione con la divisione motorsport dell’azienda. La macchina è ora pronta a scendere in pista, ma sarà svelata per intero nel corso dell’estate. Tutto ciò che abbiamo per ora sono i primi dettagli tecnici e una sessione fotografica con un prototipo mimetizzato.

La SCV12 non è un’auto da corsa in sé, ma beneficia dell’esperienza di Lamborghini nel settore GT e ha persino una deportanza e un’aerodinamica superiore a quella di una GT3. Il cofano lungo gioca un ruolo importante nell’equazione grazie alla sua doppia presa d’aria e a una nervatura centrale che dirige il flusso d’aria verso la presa d’aria situata sul tetto. Inoltre, lo splitter prominente nella parte anteriore insieme alle alette verticali sui davanzali laterali danno alla supercar un aspetto da vera auto da corsa.

Come abbiamo già detto, sotto il cofano c’è un motore V12 aspirato naturalmente sviluppato internamente, che Lamborghini dice essere “capace di superare gli 830 CV grazie alla sovralimentazione aerodinamica ad alta velocità“. Il peso esatto della vettura non è stato ancora annunciato al momento, ma la Lambo dice che il telaio è in fibra di carbonio per un impressionante rapporto peso/potenza.

Il V12 è accoppiato a un cambio sequenziale a sei marce con un sistema di sospensione posteriore direttamente collegato ad esso. La potenza viene incanalata sulle ruote posteriori ed erogata in pista con l’aiuto di pneumatici Pirelli appositamente sviluppati, montati su leghe di magnesio da 19 e 20 pollici (anteriore e posteriore).

Lamborghini SCV12
(Image by Motor1)

Al momento non sono disponibili dettagli sui prezzi, ma Lamborghini dice che ogni cliente avrà accesso a un “club molto esclusivo” e parteciperà a diversi programmi di guida in tutto il mondo. La SCV12 sarà assemblata a casa a Sant’Agata Bolognese. Ulteriori informazioni sono attese per la fine dell’estate, quindi rimanete sintonizzati.