Jaguar I-Pace 2021: ecco tutti i miglioramenti del SUV britannico

Jaguar ha annunciato oggi il modello dell’anno 2021 del crossover\SUV tutto elettrico I-PACE, che ha ottenuto molteplici miglioramenti oltre a nuove tecnologie.

jaguar i pace
(Image by Motor1)

I due cambiamenti principali del nuovo mollo della Jaguar I-PACE sono un nuovo sistema di infotainment e un caricabatterie di bordo trifase da 11 kW (invece di 7 kW monofase in precedenza), a dimostrazione del fatto che il marchio britannico sta ascoltando i consumatori per migliorare i punti deboli. Il precedente sistema di infotainment era a volte lento, mentre il caricabatterie di bordo era chiaramente un difetto di un’auto elettrica premium (anche i marchi mainstream, come Hyundai, stavano passando a 11 kW in Europa).

I-PACE è la prima Jaguar ad avere il nuovo sistema di infotainment Pivi Pro, che promette di essere “veloce e facile da usare come il tuo smartphone“. Jaguar ha detto che Pivi Pro è intuitivo, veloce e reattivo.

Jaguar I-PACE è dotata di un quadro strumenti virtuale ad alta definizione da 12,3 pollici, schermi tattili superiori e inferiori da 10 e 5 pollici e controller tattili multifunzione a rotazione tattile.

Inoltre, è dotato di una navigazione elettrica ad “autoapprendimento” avanzata, in grado di mostrare i più vicini punti di ricarica disponibili, compreso lo stato (disponibile o in uso), il costo e il tempo stimato di una ricarica. La cosa più importante, secondo Jaguar, il sistema selezionerà ora i caricabatterie ottimali per ridurre al minimo il tempo totale di viaggio e mostrerà il livello di carica previsto all’arrivo in ogni punto di viaggio, che potrebbe essere paragonabile alla navigazione Tesla.

La nuova e intuitiva struttura a menu piatto rende la navigazione del sistema facile con le caratteristiche e le funzioni che si utilizzano regolarmente accessibili tramite la schermata iniziale con un semplice clic. Il sistema di navigazione ridisegnato riduce a metà il numero di passi necessari per impostare una destinazione e i clienti sono ora in grado di effettuare una panoramica e di zoomare sulla mappa con un “pinch” delle dita, proprio come con uno smartphone”.

“La navigazione utilizza algoritmi di autoapprendimento per ottimizzare il routing, la guida vocale sa anche rimanere silenziosa quando si viaggia attraverso le zone che si conoscono, e le mappe saranno sempre aggiornate grazie alla funzionalità SOTA (software-over-the-air)”.

L’auto è dotata anche di un dispositivo opzionale per la ricarica dei dispositivi wireless per smartphone, e di una doppia SIM integrata nel modem (eSIM) con un piano dati 4G gratuito, oltre alla funzionalità software-over-the-air (SOTA).

Altri miglioramenti

Ecco l’elenco degli altri miglioramenti (oltre alla ricarica e all’infotainment):

  • Maggiore connettività: SIM integrata dual-modem con piano dati 4G, ricarica dispositivo wireless, Spotify integrato e Bluetooth per due telefoni contemporaneamente
  • Tecnologia di assistenza alla guida: Un nuovo specchietto retrovisore digitale ClearSight opzionale e un sistema di telecamere surround 3D di serie offrono una visibilità notevolmente migliorata
  • Miglioramento del benessere degli occupanti: La ionizzazione dell’aria in cabina con filtrazione PM2.5 cattura particelle ultrafini e allergeni. L’I-PACE può filtrare l’aria della cabina mentre è in carica prima di un viaggio
  • Design più distintivo: Finitura cromata Atlas Chrome ai perni della griglia di serie, palette di vernice migliorata [inclusi i nuovi Caldera Red, Portofino Blue e Eiger Grey] e l’introduzione di una ruota da 19 pollici
  • Nuova opzione Bright Pack: accentua il design premiato come World Car of the Year di I-PACE
  • Capacità di software-over-the-air potenziata: I sistemi che includono l’infotainment, la gestione della batteria e la ricarica possono essere aggiornati a distanza e consentono all’I-PACE di migliorare continuamente nel tempo.

    jaguar int
    (Image by motor1)

Specifiche Jaguar I-PACE 2021:

  • fino a 470 km di autonomia WLTP
  • Pacco batteria da 90 kWh (432 celle; 36 moduli – 12 celle ciascuno)
  • 0-100 km/h in 4,5 secondi
  • trazione integrale, doppio motore (un motore per asse)
  • potenza di uscita del sistema (picco) di 400 PS e 696 Nm di coppia
  • Ricarica in CA in 8,6 ore utilizzando il caricabatterie di bordo trifase da 11 kW (un’aggiunta di 53km di autonomia WLTP all’ora)
  • Carica veloce DC fino a 100 kW (fino a 125 km WLTP da aggiungere in 15 minuti)
  • 656 litri di bagagliaio
  • 8 anni o 100.000 miglia di garanzia sulle batterie
  • Funzionalità software over the Air (SOTA) per l’infotainment, la gestione della batteria e la ricarica