Superbike, test a Misano per Ducati e Kawasaki. BMW girerà in Germania

BMW farà un test in patria in vista della ripartenza del campionato mondiale Superbike 2020. Invece, Ducati e Kawasaki gireranno a Misano.

Sykes Laverty
Tom Sykes e Eugene Laverty (©Getty Images)

Non ci sarà il team BMW Motorrad WorldSBK nei giorni di test previsti questa settimana a Misano. Presso il circuito romagnolo il 24 e 25 giugno saranno presenti la squadra ufficiale Kawasaki e anche i vari team Ducati.

BMW ha deciso di fare due giornate di test questa settimana al Lausitzring. Lo rivelano i colleghi di Speedweek. Non sapendo a quali restrizioni andrebbero incontro venendo in Italia o in Spagna, la casa tedesca ha preferito lavorare in Germania.

Marco Bongers, direttore BMW Motorsport, ha spiegato che le aree di intervento sulla S 1000 RR sono state individuate e pone l’accento sull’elettronica: “I nostri tecnici hanno svolto un gran lavoro in galleria del vento, sperimentando anche radiatori di superficie maggiorata. I nostri esperti di calcolo hanno anche studiato in profondità su quali aree necessitiamo di intervenire più a fondo, anche in ottica 2021. Ma il lavoro da cui ci aspettiamo maggiori progressi è l’elettronica”.

In BMW devono riuscire a migliorare anche a livello di motore e di consumo delle gomme. Sono aspetti sui quali la concorrenza è in vantaggio, ma il team tedesco ha le risorse per fare i progressi necessari.

Misano, i partecipanti al test 23–25 Giugno:
Aruba.it Ducati: Scott Redding, Chaz Davies
Barni Ducati: Leon Camier
Go Eleven Ducati: Michael Rinaldi
Brixx Ducati: Sylvain Barrier
Motocorsa Ducati: Leandro Mercado
Kawasaki: Jonathan Rea, Alex Lowes

Barcellona, i partecipanti al test dell’8-9 luglio:
Kawasaki: Jonathan Rea, Alex Lowes
Aruba.it Ducati: Scott Redding, Chaz Davies
Honda: Alvaro Bautista, Leon Haslam
Pata Yamaha: Michael van der Mark, Toprak Razgatlioglu
Barni Ducati: Leon Camier
Outdo Pedercini Kawasaki: Sandro Cortese
Orelac Kawasaki: Maximilian Scheib
GRT Yamaha: Garrett Gerloff, Federico Caricasulo

Tom Sykes Superbike
Tom Sykes sul podio Superbike a Misano (©Getty Images)