Brivio sponsorizza i suoi piloti: “Schwantz? Ne abbiamo due nel team”

Davide Brivio, team principal della Suzuki, ha elogiato i propri piloti Rins e Mir paragonandoli addirittura al leggendario Schwantz.

Joan Mir, Davide Brivio e Alex Rins (Getty Images)
Joan Mir, Davide Brivio e Alex Rins (Getty Images)

La Suzuki ha grandi aspettative in vista della prossima stagione. Dopo l’exploit di Rins e la grande crescita di Mir, infatti, la casa giapponese punta a portare entrambi i propri rider durante le prossime annate all’interno del gruppetto dei piloti che lottano ogni domenica per la vittoria.

Come riportato da “Motorsport.com”, Davide Brivio ha così dichiarato: “Vogliono tutti essere Schwantz e noi ne abbiamo due, perché abbiamo sia Rins che Mir. Devo ammettere che entrambi i piloti sono contenti di restare e vogliono un rapporto lungo. Noi speriamo di riuscire a mantenere questa stabilità, perché penso sia una cosa importante. Poi abbiamo due piloti di talento che possono inserirsi nel gruppo dei migliori lottando per podi e vittorie”.

Brivio: “Siamo felici di avere due piloti così”

Il team principal della Suzuki ha poi proseguito: “Era il nostro obiettivo quando abbiamo preso Rins e dopo quando abbiamo deciso di puntare su Mir. Con Joan abbiamo voluto accelerare un po’ le cose per non farcelo scappare anche se aveva fatto un solo anno in Moto2“.

Infine Brivio ha così concluso: “Noi siamo felici perché volevamo avere due piloti forti, capaci di inserirsi nella lotta per il podio e ci stiamo riuscendo. Sono contento che siamo su questa strada. Sarebbe già importante riuscire a fare tutte le gare europee. Devo dire che durante le riunioni che abbiamo fatto sono stati tutti molto disponibili”.

Antonio Russo

Alex Rins e Joan Mir (Getty Images)
Alex Rins e Joan Mir (Getty Images)