La F1 delude e anche in Germania la abbandonano: “Ora solo calcio”

Il dominio ininterrotto della Mercedes dal 2014 ad oggi ha stancato anche i più entusiasti seguaci della F1. Tra questi anche la Germania che non la trasmetterà più.

F1 (©Getty Images)

Assistere a zero duelli, ormai possibili soltanto grazie all’utilizzo del DRS, e sapere già prima della partenza del GP chi andrà a vincere, ha evidentemente ammazzato la fame di corse anche dei più fanatici del motorsport. Ma se questa è storia nota, molto più clamorosa è la decisione dell’emittente tedesca RTL di interrompere la messa in onda delle gare del Circus a partire dal 2021. Una notizia di certo non positiva per lo sport visto che la F1 era appuntamento fisso da trent’anni a questa parte.

Secondo quanto diffuso dall’agenzia di stampa Sid, come già accade in Italia, chi vorrà vedere in azione Hamilton e soci dovrà sborsare il denaro necessario per pagarsi l’abbonamento alla pay tv.

“La concorrenza per i diritti tv è cambiata, il mercato si è surriscaldato e quindi economicamente non regge più”, ha sostenuto l’amministratore delegato Jörg Graf che ha poi confermato come d’ora in avanti il canale di concentrerà primariamente sul calcio.

E’ probabile che l’assenza di un pilota di punta nel campionato venturo, così come il divorzio di Sebastian Vettel dalla Ferrari abbiano giocato un ruolo importante nella scelta, sebbene possa suonare anacronistico visto che ormai da parecchio tempo è una scuderia germanica ad aggiudicarsi gran premi e titoli mondiali.

Una cosa è certa. Questa news di positivo ha davvero poco. Al di là del fatto che pian piano i vertici delle discipline sportive stanno trasformando le stesse in un prodotto elitario, fruibile da pochi, il risvolto più preoccupante, se non inquietante, riguarda la questione della pluralità. Noi ne siamo il perfetto esempi,  con Sky che ha il monopolio sulla serie e imbavaglia tutti i competitor imponendo le sue inviate o i suoi giornalisti in qualsiasi evento riguardante l’argomento e uccidendo di fatto qualunque altra voce diversa dalla loro.

F1 - Australia (Getty Images)
F1 – Australia (Getty Images)

Chiara Rainis