Andrea Dovizioso e Ducati vicini al rinnovo anche se manca la firma. Il vicecampione arriva a Jerez al top della forma.

Andrea Dovizioso (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso (Foto Ducati)

Andrea Dovizioso e Ducati ancora non hanno firmato. Bisogna trovare prima un’intesa sulla stagione 2020, fase preliminare per poi decidere il destino per il 2021. La trattativa sembra destinata ad andare a buon fine, ma non possono escludersi colpi a sorpresa in un mercato piloti ricco di cambiamenti di fronte. Mentre quasi tutti i big hanno rinnovato con il proprio team, il vicecampione del mondo resta in attesa.

Probabilmente la firma arriverà prima della gara a Jerez de la Frontera del 19 luglio, dove il Dovi vuole arrivarci al top della forma per giocarsela subito con i migliori. “Sto benissimo, sono allenato come non mai visto che abbiamo avuto molto tempo per prepararci – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Non avendo eventi abbiamo forzato sull’allenamento, ho fatto tanto motocross per lavorare su certi aspetti che potrò portarmi dietro anche in pista”.

Leggi anche —> Petrucci supera Dovizioso nella corsa al sellino per restare in MotoGP

La firma ad un passo

Parteciperà inoltre ad una gara di motocross a livello regionale insieme a Danilo Petrucci, con cui condividerà il box per l’ultimo anno. In un campionato dal calendario ristretto e con gare molto ravvicinate sarà vietato commettere errori. “Ci sono tanti aspetti, già partendo a Jerez, dove non abbiamo mai girato a luglio con il caldo – ha sottolineato Andrea Dovizioso -. Abbiamo una gomma dietro che non abbiamo mai provato e saremo senza ritmo: faremo un test il mercoledì e poi subito in gara, è una cosa che non è mai successa. Sicuramente questi aspetti condizioneranno il Mondiale”.

Quando al forlivese viene chiesto a che punto è la trattativa con Ducati, il numero #4 della classe regina lascia un punto interrogativo sospeso. Il futuro in Ducati? Vedremo, vi faremo sapere…” scherza il pilota italiano, che spera per Petrucci “di trovare un posto in MotoGP, visto il talento che possiede”. Si preannuncia un’altra stagione serrata contro il campione in carica Marc Marquez: “Ci manca ancora un tassello per batterlo, lo stiamo cercando da tre anni. L’ultimo è sempre il più difficile, ma ci stiamo lavorando”.

Andrea Dovizioso (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso (Foto Ducati)