Hamilton in lacrime per la perdita. Lo straziante post sui social

Molto attivo sulle piattaforme sociali per difendere i diritti delle minoranze, Hamilton ha voluto condividere con i suoi follower il recente lutto. 

Lewis Hamilton (Getty Images)

Era stata sua compagna fedele nei paddock di tutto il mondo assieme all’inseparabile Roscoe e come lui era dotata di un pass speciale per entrare in qualunque momento nella  famosa passeggiata tra le hospitality e i box. Una gentile concessione, quella della libertà di accesso, che gli fece Bernie Ecclestone, allora Supremo del Circus, decisamente più vicino ai piloti e alle loro esigenze rispetto a Chase Carey e il gruppo Liberty Media subentrato al vertice della F1 nel 2017. Ieri sera però Coco, la cagnolina di Lewis Hamilton è scomparsa improvvisamente.

“La scorsa notte alle 9 di sera, la mia bella ragazzina si è spenta a casa con la famiglia al suo fianco. Il suo piccolo cuore ha ceduto. Crediamo per un infarto. Personalmente ho provato in tutti i modi a rianimarla, ma non è stato possibile”, il toccante messaggio postato su Instagram e Twitter dal sei volte iridato della Mercedes. “Veniva da una bella giornata e l’avevo vista felice come non succedeva da tempo. E’ stata un cane speciale, nata con tanti problemi e mi sento fortunato ad averla potuta adottare”.

“Nel suo ultimo giorno abbiamo ci siamo divertiti assieme e abbiamo giocato. Qualcosa che non dimenticherò mai. Mi mancherà sentirla russare e com’era felice quando mi vedeva. Aveva solo 6 anni ed era serena e in salute. Sono devastato, ma ugualmente spero adesso si trovi in un posto migliore assieme a zia Diane (ndr. deceduta qualche anno fa a seguito di una lunga malattia). Volevo condividere con voi quanto accaduto e ringraziare coloro che l’hanno amata e si sono presi cura di lei”, conclude Ham.

 

F1 - Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Chiara Rainis