Noble: “La frenata di Valentino Rossi? Ho una mia teoria in merito”

Ross Noble, noto comico britannico, in un podcast ha parlato del curioso stile di frenata che da sempre contraddistingue Valentino Rossi.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi è un mito globale. Amato in tutto il mondo, i suoi gesti sono ormai diventati famosissimi in tutto il mondo. Naturalmente negli anni ha fatto scuola il suo particolare modo di guidare, diverso da quello della generazione precedente di piloti. In particolare tutti sanno che il Dottore è solito staccare il piede dalla pedana in frenata lasciando l’arto pendere laterale alla moto.

L’attore e comico britannico Ross Noble però, durante un podcast dedicato alla MotoGP: Last On The Brakes ha commentato alcune sue possibili teorie divertenti sui motivi che hanno spinto Valentino Rossi ad adottare questo tipo di stile di guida.

Le teorie di Noble

Il comico ha così affermato: “Quando Valentino Rossi ha cominciato a togliere la gamba dalla pedana disse che lo faceva per compensare il set-up della moto, per bilanciarla prima dell’ingresso in curva. Io però ho due teorie in merito alla questione: la prima è che ha cominciato a farlo per difendersi da eventuali sorpassi. In quel caso avrebbe dovuto allargarsi di 30 cm perché nessuno avrebbe corso il rischio di rompergli una gamba”.

Noble ha, infine, così concluso: “Però credo anche che potrebbe aver cominciato a fare ciò perché pensava che tutti lo stessero copiando. Penso quindi che quando andrà in pensione se ne uscirà dicendo che tutte quelle storia sulla gamba erano false e che in realtà non ne aveva bisogno, ma che l’ha fatto solo per vedere se gli altri lo copiavano”.

Il comico britannico si è divertito a parlare anche di Marc Marquez, rivelando una presunta sfida del rider spagnolo durante i festeggiamenti per il Mondiale. Noble è molto noto in patria per la sua irriverenza e comicità pungente.

Antonio Russo