Superbike, Lowes sfida Rea: “Voglio batterlo”

Alex Lowes non nasconde la volontà di riuscire a sconfiggere il compagno Jonathan Rea nella corsa al titolo Superbike 2020. L’ex Yamaha è pronto a giocarsela.

Alex Lowes Superbike
Alex Lowes (©Getty Images)

Alla ripresa del campionato mondiale Superbike 2020 sarà Alex Lowes a presentarsi come leader della classifica. Infatti, nell’unico round disputato in Australia è stato lui a totalizzare più punti.

Nei prossimi appuntamenti il pilota inglese dovrà dimostrare che quello di Phillip Island non è stato un exploit del momento. Dovrà essere costante e far vedere che può veramente infastidire Jonathan Rea, suo compagno nel Kawasaki Racing Team, nella corsa al titolo.

SBK 2020, Lowes punta in alto

Lowes, intervistato dal sito ufficiale WorldSBK, ha fatto intendere di non essersi montato la testa per essere primo in campionato: “Sinceramente non ci ho pensato. Sono consapevole che abbiamo fatto solamente una gara, la stagione è lunga. Risulta semplice essere molto contenti e motivati quando sei appena arrivato in un team nuovo e il primo weekend è andato davvero positivamente”.

Il Kawasaki Racing Team viene da cinque anni consecutivi di vittorie e può dargli il supporto necessario per aiutarlo: “Sono molto felice di avere intorno a me questi ragazzi che hanno vinto così tanto. È positivo il fatto che, prima della sfortunata pausa, abbiamo conquistato dei grandi risultati. Tutte le mie energie sono rivolte a fare in modo di essere in testa alla classifica a fine stagione”.

Lowes sa che Rea è un grande campione e sconfiggerlo non sarà semplice, però vuole provarci assolutamente: “Vedo quello che fa e come guida, ho la possibilità di imparare da lui e voglio provare a batterlo. Questo è ciò che desidero. Il nostro rapporto è ottimo, anche se non siamo migliori amici. Comunque ci rispettiamo e c’è un bel clima nel team”.

Il fratello gemello di Sam Lowes ha aggiunto dei commenti al rinnovo di contratto fino al 2021 con Kawasaki, cosa che lo rende entusiasta: “È fantastico. Sono davvero orgoglioso e ringrazio Kawasaki per la fiducia che ha nei miei confronti fin da subito. Ora posso concentrarmi per dare il meglio in questa stagione e in vista anche della prossima. Sono davvero felice e orgoglioso della decisione presa da Kawasaki”.

Jonathan Rea Alex Lowes Superbike
Jonathan Rea e Alex Lowes (foto Kawasaki Racing Team WorldSBK)