Russell porta a casa il suo primo campionato in F1 (e prenota la Mercedes)

George Russell è il primo campione del mondo virtuale della Formula 1, grazie alla vittoria anche nel Gran Premio simulato del Canada

George Russell (Foto Charles Coates/Getty Images)
George Russell (Foto Charles Coates/Getty Images)

Un campione del mondo (virtuale) pronto per il team campione del mondo (reale). George Russell porta a casa la quarta vittoria consecutiva nei Gran Premi simulati, conquistando il successo anche nel gran finale della serie digitale organizzata ufficialmente dalla Formula 1, in Canada.

Assente il suo rivale numero uno Charles Leclerc, impegnato nella concomitante 24 Ore di Le Mans virtuale con la Ferrari, Russell aveva già la matematica certezza di vincere il titolo iridato “da casa”, ma ha voluto comunque chiudere in bellezza, dominando dal primo all’ultimo giro e confermando la sua superiorità assoluta sugli avversari, almeno alla PlayStation.

Russell campione del mondo virtuale di Formula 1

Il giovane inglese della Williams ha infatti chiuso con dieci secondi di vantaggio su Alex Albon, della Red Bull, mentre a completare il podio è stato Esteban Gutierrez, sulla Mercedes: lo stesso esatto ordine d’arrivo del precedente appuntamento in Azerbaigian. “Non sarà come la F1 vera”, ha commentato Russell sul suo profilo ufficiale di Twitter, “ma è stata un’emozione tornare a lottare per le vittorie con i ragazzi negli ultimi mesi. Questa sensazione mi era mancata. Questa serie mi ha divertito più di quanto mi sarei aspettato. Non importa dove corro, voglio sempre dare il massimo”.

Ora Russell si può preparare, come tutti i suoi colleghi, al ritorno vero in pista, fissato per il 5 luglio con il Gran Premio d’Austria. E forse questo Mundialito virtuale messo in bacheca potrà servire a convincere la Mercedes (che detiene il suo cartellino e l’ha concesso momentaneamente in prestito alla Williams) a prenderlo seriamente in considerazione per una promozione al team ufficiale nel 2021, magari proprio a fianco di Lewis Hamilton.

Leggi anche —> Leclerc, che sfiga! Si capotta, poi viene buttato fuori da Alonso (VIDEO)

George Russell (Foto Mark Thompson/Getty Images)
George Russell (Foto Mark Thompson/Getty Images)