Brutto colpo per la Mercedes: il suo mago dei motori lascia il team di F1

Andy Cowell, da decenni responsabile tecnico dei motori Mercedes in F1, lascerà il team. Cosa succederà ora all’interno della Freccia d’argento?

Lewis Hamilton in pista nel test di Silverstone (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton in pista nel test di Silverstone (Foto Steve Etherington/Mercedes)

In casa Mercedes arriva il momento un cambio al vertice che potrebbe avere un effetto potenzialmente molto significativo sugli equilibri della squadra. Alla porta d’uscita dalla Freccia d’argento, infatti, si sta avviando nientemeno che Andy Cowell. Ovvero l’artefice di quegli imbattibili motori che hanno fatto la fortuna del team anglo-tedesco nell’epoca ibrida della Formula 1, e che hanno rappresentato un’arma decisiva nel portarlo a dominare le ultime sei stagioni consecutive del massimo campionato automobilistico.

Cowell, cresciuto alla Cosworth, ha preso in mano la massima responsabilità dei propulsori della Stella a tre punte in F1 nell’ormai lontano 2004, quando ancora il progetto della squadra ufficiale era di là da venire. Dal 2013 è stato nominato amministratore delegato e vertice tecnico del reparto Mercedes Amg High Performance Powertrain, ovvero dello stabilimento di Brixworth che si occupa proprio della progettazione, della costruzione e dello sviluppo delle power unit. Fino ad oggi.

Cowell se ne va dalla Mercedes. E la Mercedes se ne va dalla Formula 1?

Che fine farà Cowell? La Ferrari, manco a dirlo, farebbe carte false per aggiudicarselo: tanto che già nel 2014 l’allora team principal Stefano Domenicali aveva trovato con lui un accordo verbale, che poi saltò proprio per colpa dell’avvicendamento al vertice del Cavallino rampante. Lo scenario più probabile è però quello di una permanenza dell’ingegnere britannico all’interno del gruppo Daimler, magari con una promozione.

Fatto sta che non sarà più lui a sovrintendere in prima persona i motori dei campioni del mondo, bensì uno dei suoi attuali collaboratori (ancora da decidere il nome) che sarà nominato al suo posto. Sempre che questo addio non sia l’inizio di un esodo dalla Mercedes: non va dimenticato che anche il team principal Toto Wolff e i due piloti non hanno ancora firmato il rinnovo del loro contratto per il 2021. E sono in molti a ritenere che questi indizi, sommati tra loro, facciano una prova: quella che il costruttore teutonico sia intenzionato ad uscire dalla Formula 1.

Leggi anche —> La Mercedes non parla chiaro: vuole Vettel o no? E Wolff resterà o no?

Andy Cowell, responsabile tecnico dei motori Mercedes (Foto Justin Tallis/Afp/Getty Images)
Andy Cowell, responsabile tecnico dei motori Mercedes (Foto Justin Tallis/Afp/Getty Images)