Lotus Evija, godetevi il tour dell’ipercar elettrica da quasi 2.000 CV – VIDEO

Il debutto della Lotus Evija è ormai alle porte e con questo video tour scopriremo insieme le bellezze di questa nuova ipercar elettrica.

lotus evija

Con la Lotus Evija che si avvicina all’inizio della produzione entro l’estate di quest’anno, i prototipi sono stati impegnati a fare i loro soliti giri, e nuove informazioni sulla prima hypercar completamente elettrica della Gran Bretagna hanno iniziato a vedere la luce.

Sappiamo tutti che la stupefacente Lotus Evija sarà limitata a sole 130 unità in tutto il mondo, e sappiamo anche che è possibile personalizzare ampiamente la propria Evija, con un prezzo che va da 1,5 milioni di euro a 2 milioni di euro. Ma uno speciale video del Petersen Automotive Museum ci porta ancora più in profondità nell’esistenza della Evija e di cosa significhi per Lotus.

E chi meglio di Russel Carr, responsabile del design della Lotus Evija, ci spiega tutto? Non c’è dubbio, la Lotus Evija è destinata ad essere estrema in ogni senso, ma eredita comunque alcune filosofie chiave del design Lotus. Sì, questa è un’auto che serve anche come banco di prova per altre tecnologie che influenzeranno fortemente il modo in cui Lotus porterà i suoi veicoli in avanti. Il suo design riflette ancora l’efficienza, l’aerodinamica e la dinamica di guida, tutti elementi che fanno parte dei pilastri del design Lotus.

La forma dell’Evija si ispira anche agli aerei militari e agli elementi di design senza tempo, e anche un accenno di fantascienza con telecamere dispiegabili che fungeranno da specchietti per il guidatore. Il posteriore è diverso da qualsiasi altra auto che abbiamo visto da un bel po’ di tempo, e l’illuminazione è assolutamente splendida e completamente legale. Oh, e il logo LOTUS sul retro ha la luce a “T” come luce di retromarcia. Roba fantastica.

La Lotus Evija sarà alimentata da quattro motori elettrici per una potenza incredibile di 1.973 cavalli e passerà da zero a 10 chilometri all’ora in meno di 3 secondi e raggiungerà i 200 km/h in soli 6 secondi.