Secondo quanto dichiarato dal consiglio di amministrazione della BMW Pieter Nota, il futuro degli ibridi BMW sta per ricevere un’aggiornamento.

bmw
(Image by Motor1)

L’attuale gamma di ibridi plug-in BMW gestisce circa 50 km di guida elettrica pura con una sola carica della batteria.

Se li si guida davvero con delicatezza, con una piuma al posto del piede destro, si possono percorrere fino a 65 km, ma le distanze che si devono percorrere per raggiungerli non sono sufficienti per una guida quotidiana.

Ma questo potrebbe presto raddoppiare, secondo un recente rapporto, per cui potremmo iniziare a vederli raggiungere i 100 km in un futuro non troppo lontano.

BMW Blog cita il membro del consiglio di amministrazione della BMW Pieter Nota come segue:

Naturalmente continuiamo a sviluppare il drive system e in futuro, a seconda del segmento, offriremo fino a 100 chilometri di autonomia elettrica. Entro la fine di quest’anno avremo già a disposizione un totale di 12 modelli ibridi plug-in di base, tra cui la nuova MINI Countryman e la BMW X2. “

Ha anche sottolineato che la ricerca di mercato della BMW suggerisce che ci sarà un aumento della domanda di tali veicoli nel prossimo futuro, quindi il costruttore non può che fare del suo meglio per soddisfare questo previsto aumento di popolarità. Nota indica le statistiche che dicono:

I veicoli elettrificati rappresenteranno tra il 15 e il 25% delle vendite globali di BMW prima del 2025. In Europa, probabilmente sarà già un quarto entro il 2021, un terzo entro il 2025 e la metà entro il 2030. “

Quello che Nota non ha detto è quale nuovo modello ibrido avrà questa autonomia così estesa e quando sarà lanciato sul mercato. Quello che è chiaro, però, è che per realizzarlo sarà necessario un pacco batteria di maggiore capacità.

ibridi bmw
(Image by Motor1)

Gli ibridi BMW plug-in più piccoli hanno un pacco batteria da 12 kWh la cui capacità utile è di 10,4 kWh. I modelli plug-in più grandi del marchio, come la X5 45e presentata di recente, hanno un pacco batteria da 24 kWh molto più grande (con una capacità utile di 21,6 kWh); questo modello ha un’autonomia elettrica dichiarata fino a 87 km.

Quindi, forse montando questo pacco batteria più grande, che nella X5 è accoppiato ad un motore a benzina a sei cilindri, ai modelli più piccoli dell’azienda che utilizzano motori a quattro cilindri, si potrebbe raggiungere questa autonomia di 100 km.