La BMW ha mostrato la nuova iterazione della Serie X5 che adesso porta con sé un rinnovato motore sovralimentato e un nuovo comparto batteria per un’autonomia aumentata.

bmw x5
(Image by Motor1)

La prossima iterazione dell’attuale generazione di BMW X5 è qui, e il SUV è piuttosto potenziato rispetto al suo predecessore. Intendiamo in senso figurato e letterale, perché è il nuovo ibrido plug-in XDrive45e; con quasi 400 cavalli di potenza, porta un po’ di credibilità nelle prestazioni.

Il punto di forza di questo nuovo ibrido è il suo motore turbo a sei cilindri da 3,0 litri. Abbinato ad un motore elettrico che utilizza una batteria più potente, il propulsore aggiornato genera una coppia combinata di 389 CV e 600 Newton-metri. La potenza va a tutte e quattro le ruote attraverso una trasmissione Sport Steptronic a otto velocità, anche se la X5 è dotata di una trazione posteriore per i guidatori attenti alle prestazioni.

Per quanto riguarda l’ulteriore riduzione, il motore a benzina è in grado di erogare 282 CV, con l’assistenza elettrica che aggiunge 111 CV al mix. Una batteria da 24 kWh dà alla X5 ibrida un’autonomia di 48 km solo elettrica, con una velocità massima elettrica di 135 km\h. Quando gli impianti a gas e quelli elettrici lavorano in armonia, BMW dice che la X5 xDrive45e può raggiungere le 100 km\h in 5,3 secondi e raggiungere la velocità massima di 210 km\h.

Al confronto, la nuova X5 supera facilmente la xDrive40e in uscita in ogni parametro. Quella versione utilizzava un motore più piccolo da 2,0 litri con una batteria più piccola che forniva solo 24 km di autonomia di sola elettricità. Con una sana infusione di potenza, il nuovo XDrive45e è più veloce di oltre un secondo nel raggiungimento dei 100 km\h e ora ha il doppio dell’autonomia di sola elettricitá. Utilizzando tre modalità di guida – Ibrida, Elettrica e Sport – i conducenti possono scegliere di passare da Full Eco a Full Performance con la semplice pressione di un pulsante.

All’interno, la X5 xDrive45e dispone di una serie di caratteristiche standard che includono, tra le altre, una telecamera retrovisiva, un tettuccio panoramico, sedili anteriori riscaldati, fari adattivi a LED e Live Cockpit Professional. Include la versione più recente del sistema iDrive di BMW, che fornisce informazioni al guidatore e ai passeggeri attraverso un quadro strumenti da 12,3 pollici e un altro schermo di infotainment con touchscreen da 12,3 pollici.

bmw
(Image by Motor1)

La navigazione fa parte della suite standard, così come Apple CarPlay e Android Auto. Sul lato assistenza al guidatore, i monitor blind-spot, l’avviso di partenza, l’avviso di collisione anteriore e posteriore e l’avviso di traffico sono tutti nella dotazione standard. Sistemi più avanzati come il controllo attivo della velocità di crociera sono opzionali con il pacchetto Driving Assistance Professional Package.

La BMW X5 xDrive45e 2021 sarà lanciata sul mercato in questi mesi al prezzo di circa 58.000 euro.