BMW M8 Competion, un giro scatenato nel “Green Hell” del Nurburgring – VIDEO

Un giro all’interno dell’Inferno Verde del Nurburgring con la più veloce (e costosa) BMW attualmente disponibile: la  BMW M8 Competition.

bmw
(Image by Motor1)

Il Nurburgring Nordschleife è uno degli autodromi più temibili al mondo. Ha oltre 150 curve e più di 19 chilometri di asfalto che serpeggiano attraverso la foresta tedesca. Soprannominato l'”Inferno verde” dall’asso della Formula 1 Jackie Stewart, è un posto fantastico per le case automobilistiche – e per i privati – per spingere le auto al limite.

Christian Gebhardt di Sport Auto ha portato la BMW M8 Competition in pista per vedere cosa riusciva a fare. La vettura stradale M8 ha un bel pedigree da corsa, con la BMW M8 GTE che ha ottenuto un grande successo nella serie IMSA GTLM. Due vittorie di classe consecutive alla 24 Ore di Daytona non succedono per caso. Insieme al suo pedigree da corsa, la M8 è la BMW più potente e più costosa attualmente in vendita.

Per quanto riguarda il giro, la vettura appare molto composta tra le zone chiave della pista come il Flugplatz, il Karussell e il Kleines Karussell. Sembra che il sistema di trazione integrale del veicolo faccia un ottimo lavoro di gestione del peso del veicolo nelle curve a bassa velocità. Il motore BMW da 616 cavalli con doppio turbocompressore V8 da 4,4 litri fornisce ampia potenza per i tratti chiave come la lunga salita che segue la curva di Breidsheid.

La combinazione di potenza e controllo ha spinto la BMW M8 intorno alla Nordschleife in 7:32, rendendola una delle più veloci BMW su strada intorno all’Inferno Verde.

Senza dubbio, se la BMW volesse stabilire un tempo sul giro ufficiale, molto probabilmente si procurerebbe un pilota ufficiale e otterrebbe un risultato più rappresentativo. Tuttavia, Gebhardt è comunque un pilota molto capace al volante. Ogni giro intorno al Nurburgring a pieno ritmo è un risultato di per sé.