BMW X8 M45e, probabile arrivo di una configurazione ibrida plug-in

Nonostante non sia ancora arrivato l’annuncio ufficiale da parte di BMW, la futura X8 potrebbe ricevere anche una configurazione ibrida plug-in.

bmw x8
(Image by Motor1)

La BMW X7 è uno dei nuovi modelli più recenti della casa automobilistica – una ciliegina sulla torta di un’ampia gamma di crossover e SUV.

Ma dal suo debutto, nel 2017, si è diffusa la voce di una versione ancora più lussuosa chiamata X8. Pensatela come la berlina della Serie 7 e la più sportiva Serie 8. BMW non ha ancora annunciato l’arrivo di una X8, ma le voci di modelli M ad alte prestazioni continuano ad apparire online. L’ultima notizia arriva da BMWBlog che dice che ci sarà un modello ibrido plug-in ad alte prestazioni chiamato X8 M45e.

La pubblicazione afferma che la X8 ibrida utilizzerà il propulsore che BMW offre nella 745e. Ciò significa che la X8 utilizzerà probabilmente il motore BMW da 3,0 litri a sei cilindri turbo. Nella Serie 7, il motore, accoppiato ad un motore elettrico, produce una potenza combinata di 394 cavalli e 600 Newton-metri di coppia. Si accoppia con un cambio a otto velocità nella berlina. C’è una buona probabilità che la BMW modifichi il propulsore in modo da ottenere un po’ più di potenza nel SUV più grande.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di una variante ibrida M Performance per la X8 – le voci di un tale modello sono arrivati in superficie lo scorso novembre. Il deposito di un marchio per la X8 M a marzo ha solo alimentato ulteriori speculazioni. Ancora più voci suggeriscono che avrà un design unico che è molto più di un SUV tradizionale rispetto agli altri modelli X coupé. Si dice anche che la X8 M ad alte prestazioni potrebbe disporre di una piattaforma propria.

Potremmo vedere la BMW X8 alla fine di quest’anno in forma di concept, cosa che BMW ama fare ultimamente. Tuttavia, anche se la vedremo quest’anno, non ci aspettiamo che venga messa in vendita prima della fine del 2021, possibilmente come veicolo del 2022. Le voci rendono difficile capire cosa ha pianificato BMW, e l’assenza di veicoli di prova in circolazione rende più difficili le speculazioni su ciò che sembrerà più difficile.

L’unica cosa che sappiamo è che sarà costoso.