Quartararo: “Vi dico come convincerei Valentino Rossi a firmare”

Fabio Quartararo ha consigliato Valentino Rossi di firmare con il Team Petronas visto il bel clima che si respira all’interno della squadra.

Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)
Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)

Fabio Quartararo ha tra le mani già il nuovo contratto con la Yamaha ufficiale per la stagione 2021, ma per questo 2020 dovrà ancora correre con la squadra clienti Petronas, che al suo debutto l’anno scorso ha dimostrato già grandissima professionalità con i propri due piloti.

Come riportato da “Motorsport.com”, Il rider francese ha così affermato: “La pressione che sentirei di più sarebbe quella di non avere un contratto per il prossimo anno. Siccome però ho già tutto chiaro posso concentrarmi al 100% su quello che faccio. Esiste un tipo di pressione buona e una cattiva e io al momento ho quella buona. A Jerez ci saranno problemi con le gomme perché la gara era programmata per maggio e invece correremo a luglio”.

Quartararo: “Non ho obiettivi nel 2020”

Quartararo ha poi proseguito: “Non ho un obiettivo chiaro per il 2020. Voglio provare a lottare per la vittoria e per il podio e nel caso non ci riuscissi tentare di stare sempre tra i primi 5. L’anno scorso non avevo la forcella in carbonio e il mio motore aveva 500 giri in meno. Il mio obiettivo era dimostrare di poter stare davanti ai piloti ufficiali”.

El Diablo ha poi parlato del clima che si respira in squadra: “Il mio team è una famiglia ed è importante quello che ho trovato qua. Non abbiamo ancora parlato dei ragazzi che verranno con me. Spero di portarmeli con me e che staranno sempre con me”. Infine alla domanda su come convincere Valentino Rossi a firmare con Petronas ha risposto: “Gli direi che è una famiglia. Quando lavoro sono concentrato, ma dopo mi piace scherzare. Questo mix di professionalità e buone vibrazioni è ciò che definisce il nostro team. Non so come si lavora in un team ufficiale, ma dubito sia meglio del nostro”.

Antonio Russo

Valentino Rossi e Quartararo (Getty Images)
Valentino Rossi e Quartararo (Getty Images)