Mattia Binotto, durante un’intervista rilasciata a Marca ha dichiarato che Carlos Sainz probabilmente lotterà per il Mondiale in Ferrari.

Carlos Sainz (Getty Images)
Carlos Sainz (Getty Images)

Carlos Sainz a sorpresa ha firmato per la Ferrari. Lo spagnolo sostituirà Sebastian Vettel dalla prossima stagione. La Rossa ha deciso di puntare su di lui per il 2021 per poter creare un team giovane insieme a Charles Leclerc. In tanti però ritengono che lo spagnolo arriverà per fare da secondo del monegasco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Operating in 14 countries on 3 continents, with 24 production and business sites, and a pool of over 11,000 employees. Take a look at some of our 2019 favourite photos in partnership with @BremboBrake 🏁 #essereFerrari 🔴

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari) in data:

Questa sarà per la Ferrari una delle coppie più giovani di sempre. I due driver però promettono scintille. Entrambi, infatti, sono molto veloci e sicuramente se la giocheranno alla pari nel momento in cui si troveranno a guidare la stessa macchina.

Binotto: “Sainz è un gran lavoratore”

Durante un’intervista a Marca, Mattia Binotto parlando del nuovo arriva a Maranello ha così dichiarato: “Ci sono una serie di ragioni che ci hanno spinto a puntare su Sainz. Per prima cosa è un pilota giovane che si va ad inserire in un team giovane. Lui è un gran lavoratore, intelligente e veloce e soprattutto capisce quale è lo spirito della Ferrari. Al primo anno sarei felice di vederlo lottare con Charles e aiutarci a vincere il titolo costruttori”.

Il team principal della Rossa ha poi proseguito: “Penso che il primo anno sarà più complicato per Carlos perché dovrà prima capire la macchina e la squadra, per questo non abbiamo fatto un contratto di un anno. Sono certo però che è molto veloce e può vincere il Mondiale. Abbiamo informato anche Charles di tutti questi movimenti”.

Antonio Russo

Carlos Sainz Jr. (Getty Images)
Carlos Sainz Jr. (Getty Images)