Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati, si aspetta grandi progressi da parte di Francesco Bagnaia nel campionato MotoGP 2020. Johann Zarco punta il suo posto nel team Pramac.

Pecco Bagnaia MotoGP Ducati
Pecco Bagnaia (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Francesco Bagnaia non ha ancora un contratto per il campionato MotoGP 2021. Quello attuale è in scadenza a fine anno e lui punta a rimanere nel team Pramac Racing.

Improbabile una promozione nella squadra ufficiale Ducati, dove approderà il suo attuale compagno Jack Miller. Il campione mondiale Moto2 del 2018 dovrà essere comunque bravo a guadagnarsi la conferma nel suo team odierno, che fa gola a diversi colleghi.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Rins sfida a Marquez: “Pronto per il titolo”

MotoGP, messaggio di Ciabatti a Bagnaia

Nel team Pramac Racing dovrebbe arrivare Jorge Martin dalla Moto2 e l’altro posto è ambito da Johann Zarco. Il francese corre per la squadra Avintia Racing e deve ancora dimostrare il suo livello in sella a una Ducati. Conta di farcela nelle prime gare del campionato MotoGP 2020.

Paolo Ciabatti a Speedweek ha spiegato la situazione inerente il mercato piloti Ducati: «Su Miller abbiamo dovuto prendere una decisione prima che la stagione partisse. Per le altre scelte possiamo aspettare 2-3 gare. Abbiamo Zarco sotto contratto, anche se non è più giovanissimo non scordiamo i risultati ottenuti prima dell’approdo in KTM. Ecco perché vogliamo mantenere l’uno o l’altro posto aperto. Vogliamo vedere cosa succederà quando si tornerà a gareggiare. Per i suoi 23 anni e per quanto fatto in Moto2, Bagnaia è un pilota che vogliamo mantenere per il futuro. Ma allo stesso tempo, vogliamo vedere un netto miglioramento con la moto 2020 rispetto alla stagione 2019».

Il direttore sportivo ducatista sia attende progressi importanti da Pecco. L’anno scorso aveva la Desmosedici 2018, mentre quest’anno dispone della GP20 e dovrà dimostrare quanto vale. La prima stagione in MotoGP è stata sotto le aspettative ed è necessaria una reazione da parte sua. I test invernali erano andati abbastanza bene e in gara dovrà dare il massimo per tenersi il posto.

Pecco Bagnaia sulla Pramac Ducati nei test MotoGP a Sepang (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Pecco Bagnaia sulla Pramac Ducati nei test MotoGP a Sepang (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)