MotoGP, Alberto Puig interviene sulle voci di mercato piloti

Alberto Puig non conferma e non smentisce la trattativa fra Repsol Honda e Pol Espargarò. Il nodo da sciogliere è il futuro di Alex Marquez.

Alberto Puig
Alberto Puig (getty images)

Alberto Puig, team manager di Repsol Honda, è intervenuto sulle ultime notizie di mercato piloti che stanno impazzendo sul web. Pol Espargarò sarà un pilota del team Honda factory dal prossimo anno? Per il momento il tecnico catalano non si sbilancia e sembra voler giocare un po’ a nascondino. Non nega che si stanno muovendo per continuare a pianificare il futuro della squadra giapponese, ma sottolinea che non esiste un “contratto firmato con nessuno”.

Parlando al sito ufficiale Motogp.com, Alberto Puig riconosce che “HRC pensa sempre al presente e al futuro della sua struttura, dalle categorie inferiori alla MotoGP. A causa delle circostanze in cui ci troviamo, questa stagione non si sta sviluppando nel solito modo, ma ciò non significa che la Honda smetta di continuare a pianificare il miglior futuro possibile per tutti i suoi piloti”, ha spiegato il team manager di HRC. In passato non ha celato una certa ammirazione per Pol Espargarò, ma al momento non ci sarebbe nessun accordo scritto.

Leggi anche —> L’ex campione Hodgson: “Quartararo ha cambiato il mercato piloti”

Allo stesso modo, sul sito ufficiale del campionato ci sono dichiarazioni di Lucio Cecchinello, il proprietario del team LCR Honda, dove dovrebbe approdare Alex Marquez. Il manager italiano ha spiegato che sono in corso le trattative per rinnovare sia con Cal Crutchlow che con Takaaki Nakagami. Quindi sembra piuttosto difficile pensare ad un passaggio del campione di Moto2 nel team satellite. “Ci sono discussioni tra Cal e HRC di cui non sono coinvolto perché Cal è un pilota HRC, ma sarei felice se continuasse con Honda. Anche Nakagami termina il suo contratto, ma la Honda sta seriamente prendendo in considerazione di rinnovarlo e se lo merita davvero e fintanto che avrà spazio per migliorare la Honda continuerà con noi”.

Puig (Getty Images)
Alberto Puig (Getty Images)