Luca Marini: “I salvataggi di Marquez? Non è solo merito suo”

Luca Marini, fratello di Valentino Rossi, ha provato ad analizzare il modo con il quale Marc Marquez cerca e molte vole riesce a salvarsi dalle cadute.

Luca Marini (Getty Images)
Luca Marini (Getty Images)

Luca Marini, prima che questa pandemia esplodesse era tra i principali indiziati per lottare per il titolo iridato in Moto2. Negli ultimi due anni, infatti, il fratello di Valentino Rossi è cresciuto tantissimo in fatto di rendimento sino a raggiungere anche tre successi e diverse vittorie.

Purtroppo il coronavirus per ora ha rimandato i suoi sogni di gloria, ma il pilota capitolino spera di rifarsi alla ripresa di questa stagione che sembra ormai imminente. Sinora il suo palmares nel Motomondiale racconta di 3 vittorie, 9 podi e 3 pole position, Marini però vuole rimpinguare questo bottino per guadagnarsi la promozione in MotoGP.

I tanti salvataggi di Marquez

Durante un’intervista su YouTube Luca Marini ha anche parlato del grande avversario del fratello, ovvero Marc Marquez: “Non possiamo negare che con la sua moto vada molto forte. Lui è molto sensibile e riesce a dominarla come pochi. Quando hai questa grande sicurezza con la moto riesci a fare grandi cose. Tutti i salvataggi che fa però non sono solo merito suo, è anche merito della Honda che ha quelle determinate caratteristiche”.

Il pilota italiano ha poi proseguito: “Morbidelli e Luthi mi hanno spiegato che la Honda ha questa funzione che si chiude davanti, ma se sei intelligente riesci a non cadere. Naturalmente tutto ciò nulla toglie al talento di Marquez, ma sarebbe bello vederlo su un’altra moto”.

Negli ultimi anni Marc Marquez ha fatto vedere una quantità impressionante di salvataggi, ma allo stesso tempo anche tantissime cadute, sintomo di una moto che non è sempre impeccabile, anche se bisogna ammettere che anche la guida dello spagnolo non aiuta.

Antonio Russo

Moto2 - Luca Marini (Getty Images)
Moto2 – Luca Marini (Getty Images)