Colpo di scena MotoGP: Pol Espargarò vicino alla Honda ufficiale!

Il mercato piloti MotoGP avrebbe in serbo un incredibile colpo di scena: Pol Espargarò potrebbe affiancare Marc Marquez nel 2021. E Alex Marquez?

Pol Espargarò (Foto Philip Platzer/Red Bull)
Pol Espargarò (Foto Philip Platzer/Red Bull)

Il mercato piloti della MotoGP non è per nulla fermo, anzi. Non si escludono altri colpi di scena dopo l’ascesa di Jack Miller al team Ducati factory, dove quasi certamente andrà a fare coppia con Andrea Dovizioso, che sta limando solo i dettagli con i vertici emiliani. Jorge Martin, attuale pilota del Red Bull KTM Ajo in Moto2, ha detto da tempo di voler passare alla massima categoria già il prossimo anno e Albert Valera, il suo agente, assicura che le negoziazioni sono ormai a buon punto e il giovane spagnolo potrebbe diventare presto portacolori del Pramac Racing. “È vero che le trattative con Ducati sono avanti e siamo d’accordo su molti aspetti perché Jorge Martin esordisca in MotoGP il prossimo anno, speriamo di firmare un accordo il prima possibile”.

Ipotesi Honda per Pol

Ma un altro colpo di scena potrebbe arrivare all’interno del box Honda e ha dell’incredibile. Secondo Sky Sport Pol Espargarò sarebbe ad un passo dal trovare l’intesa con Honda HRC. Molti potrebbero pensare ad un passaggio nel team LCR di Lucio Cecchinello, e invece no. Secondo l’emittente satellitare andrebbe a prendere il posto di Alex Marquez, che quindi dovrebbe trovarsi un posto per il 2021 senza neppure poter dimostrare di che pasta è veramente fatto. Il fratello di Marc potrebbe scivolare nel team satellite al posto di Cal Crutchlow?

Da parte di Honda una scelta incredibile che sconvolgerebbe davvero il mercato piloti della classe regina. Una situazione delicata considerando che il fratello Marc ha appena firmato un contratto di quattro anni con HRC e avrebbe fatto qualche pressione nella scelta di Alex all’interno del box. Intanto si avvicina anche il momento della decisione di Valentino Rossi: il 41enne di Tavullia è ad un passo dalla firma con Yamaha Petronas SRT.

Pol Espargarò (Foto Philip Platzer/Red Bull)
Pol Espargarò (Foto Philip Platzer/Red Bull)