Superbike, Haslam ci crede: “Posso diventare campione”

Leon Haslam non smette di sognare di poter vincere il Mondiale SBK. Ha grande fiducia nel progetto Honda e crede di avere ottime prospettive future, nonostante l’età avanzata.

Leon Haslam
Leon Haslam (©Getty Images)

Scaricato da Kawasaki, ma al centro del progetto Honda. Leon Haslam è pienamente coinvolto nello sviluppo della CBR1000RR-R Fireblade.

In inverno è anche apparso più volte del compagno Alvaro Bautista, sicuramente più quotato di lui. L’esperto pilota britannico ha grandi motivazioni per la nuova sfida e ci tiene di essere all’altezza dell’ex Ducati.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, il team Pramac ha scelto il sostituto di Miller

Leon Haslam sogna il Mondiale Superbike

Haslam, intervistato dal sito ufficiale WorldSBK, non ha nascosto le sue ambizioni: «Per me l’età è solo un numero. Spero di lottare per il titolo nei prossimi cinque o sei anni. Bayliss, Biaggi o Checa sono diventati campioni del mondo a 40 e 41 anni. Ho ancora qualche anno prima di diventare così vecchio. E sono convinto che ora ho le migliori possibilità di farlo. Mi alleno duramente e ho piena fiducia nel progetto, in Honda e HRC».

Ha 37 anni e pensa di potersi ancora giocare le sue chance per vincere il Mondiale Superbike. Sarà difficile, soprattutto nel 2020 dato che il progetto Honda è nuovo e servirà tempo.

Haslam ritiene che lo stop del campionato causa Covid-19 non vada considerato negativamente, a livello tecnico: «Ad essere onesti, il blocco ci aiuta. Abbiamo più tempo per elaborare i piccoli dettagli. Ho contatti con il team ogni giorno e stanno lavorando duramente come sempre. Abbiamo il tempo di analizzare la ricchezza di informazioni provenienti dall’Australia. Secondo me, il risultato dovrebbe essere che saremo tra i primi 3 con questo pacchetto. Naturalmente sarebbe meglio se potessimo fare anche dei test, ma non è ancora possibile a causa del coronavirus».

L’ex pilota Kawasaki ha grande fiducia nel team HRC. Pensa di poter fare ottimi risultati già nel 2020, anche se bisognerà vedere alla ripresa della stagione se effettivamente la CBR1000RR-R Fireblade si rivelerà una moto da top 5.

Leon Haslam Superbike
Leon Haslam (foto WorldSBK)