Dani Pedrosa è tornato subito al lavoro dopo il lockdown in un test per KTM al Red Bull Ring. Insieme a Pol Espargarò si mette a punto la RC16 2020.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)

Dani Pedrosa è tornato in sella ad un prototipo MotoGP alcuni giorni fa, in occasione di un test KTM effettuato insieme a Pol Espargaró. Uno dei team che ha svolto il maggior lavoro durante la preseason è KTM, grazie al nuovo telaio che avevano incorporato con le indicazioni del loro pilota collaudatore. Ecco perché, non appena i Paesi hanno dato l’ok per rimettersi in pista, la casa di Mattighofen ha voluto sfoderare gli elementi di punta per iniziare a lavorare per la prima gara dell’anno.

KTM lavora su motore e aero-pack

Dopo aver recuperato quasi tutto il materiale presente a Losail, KTM ha voluto portare tutto il materiale al suo quartier generale per iniziare i lavori sul primo test dopo la crisi sanitaria. È arrivato lo scorso mercoledì 27 maggio quando Pol Espargaró e Dani Pedrosa sono tornati sulle rispettive RC16 per recuperare sensazioni e riprendere lo sviluppo del prototipo austriaco. KTM ha programmato due giorni di test in cui i due piloti sono stati in grado di sfruttare al massimo le giornate di lavoro per provare a migliorare il motore e l’aerodinamica che verranno congelati il 30 giugno.

Leggi anche —> Valentino Rossi, Dovizioso, Petrucci e Iannone: futuro incerto per gli italiani

“Vedere le moto sul circuito a cui appartengono è stato fantastico per tutti noi”, ha dichiarato Pit Beirer, direttore di KTM Motorsports, alla fine del test . “È stato un piacere vedere i volti felici dei piloti e del team, ma poi siamo tornati al lavoro e alla normalità. Cerchiamo di sfruttare al massimo il Red Bull Ring. Con Pol siamo stati in grado di testare la sua moto 2020 su un nuovo circuito e con Dani abbiamo svolto un programma di test molto ampio. Ma il significato era anche più importante: stiamo facendo grandi progressi. C’è sicuramente un programma interessante per il Grand Prix in arrivo ed è tempo di preparare il nostro team per questo”.