Verstappen: “La Ferrari non è mai venuta a cercarmi”

Max Verstappen ha sottolineato che durante l’inverno la Ferrari non è mai venuta a bussare alla sua porta per proporgli un contratto.

Sebastian Vettel e Max Verstappen (Getty Images)
Sebastian Vettel e Max Verstappen (Getty Images)

Max Verstappen è uno dei piloti più seguiti del momento. Nonostante le tante voci di mercato lo avevano accostato in questi mesi a Ferrari e Mercedes, l’olandese alla fine ha scelto di restare a casa confermando il proprio impegno con la Red Bull.

In verità le porte per lui altrove sembravano già chiuse da tempo. A Maranello non sono andate per niente giù le recenti accuse mosse da Max su presunti illeciti sulla power unit della Rossa. Mentre in Mercedes Hamilton non avrebbe gradito nel team la presenza di un pilota così giovane e veloce.

Verstappen: “Non posso dire che non lascerò mai la Red Bull”

Durante una diretta Instagram in collaborazione con Radio 538 Max Verstappen ha così risposto ai fan: “Quello che si dice è falso, la Ferrari non mi ha mai cercato ed io ho un contratto lungo con la Red Bull. Sono contento di far parte di questa squadra e non vedo il motivo per cui debba lasciarla. In questo momento non voglio separarmi da loro, ma non posso dire che non lascerò mai la Red Bull. Sarebbe più corretto dire che non è mia intenzione”.

L’olandese ha poi proseguito: “Non esiste un’età per ritirarsi, ma tutto dipende dalla possibilità o meno di trovarsi con una vettura competitiva nel corso della carriera. Visto il tipo di allenamenti che dobbiamo fare posso dire che un pilota di F1 può correre sino ai 40 anni. Non sappiamo ancora quali siano i valori in pista, abbiamo provato le nuove auto solo nei test. Il mio GP più bello è stato il Gran Premio di Germania del 2019″.

Antonio Russo

Max Verstappen e Charles Leclerc (Getty Images)
Max Verstappen e Charles Leclerc (Getty Images)