Ora è ufficiale, la Renault vuole Fernando Alonso: “È un’opzione”

La Renault sembra decisamente intenzionata a mettere le mani su Fernando Alonso. Il campione spagnolo potrebbe tornare a casa nel 2021.

Fernando Alonso in Renault (Getty Images)
Fernando Alonso in Renault (Getty Images)

La storia d’amore tra Fernando Alonso e la Renault ha origini lontane, che affondano le proprie radici nel lontano 2002, quando Flavio Briatore decise di metterlo sotto contratto dopo averlo visto l’anno precedente alle prese con la Minardi, dove non aveva ottenuto punti.

Promosso al volante della casa francese nel 2003 diede subito prova del suo grande talento portando a casa qualche podio e soprattutto il primo successo in carriera. Alonso in Renault ha anche vissuto i suoi due campionati più belli, nel 2005 e nel 2006 dove vinse due titoli iridati.

Abiteboul: “Ci prenderemo del tempo per riflettere”

Il rapporto stretto con la squadra francese si dimostrò nuovamente alla fine del 2007, quando dopo un anno pieno di frizioni in McLaren decise di ritornare di nuovo con il marchio francese.

Durante un’intervista a Radio RMC, Cyril Abiteboul ha però riaperto nuovamente una porta al campione spagnolo per un clamoroso ritorno in Renault: “Fernando Alonso è un’opzione per noi, è un ottimo pilota. Ci sono diverse opzioni. Alonso è una di queste, ma ci sono molti piloti eccellenti che saranno disponibili dal 2021. Ci prenderemo del tempo per riflettere perché è una decisione importante”.

L’AD della squadra francese ha poi proseguito: “A noi sembra strana la politica di Ferrari e McLaren, hanno già stabilito dei piani per il futuro quando la stagione non è ancora cominciata. Non vogliamo seguire questo loro esempio”. A Maranello, infatti, hanno già annunciato i due piloti per la prossima stagione, così come la casa britannica. Una cosa strana da vedere, ma resasi necessaria dai tempi stretti dovuti al coronavirus.

Antonio Russo

F1 - Fernando Alonso (Getty Images)
F1 – Fernando Alonso (Getty Images)