Hakkinen sulla stagione 2020: “Bottas riuscirà a battere Hamilton”

Valtteri Bottas campione del mondo ad Abu Dhabi. Questo il verdetto del campionato 2020 secondo Mika Hakkinen.

Valtteri Bottas (Getty Images)
Valtteri Bottas (Getty Images)

Forse ha ecceduto con la spirito nazionalistico, o forse, chissà ci crede davvero. Per il grande rivale di Schumacher sul finire degli anni ’90, questa stagione il driver di Nastola saprà replicare quanto fatto da Nico Rosberg nel 2016 e beffare l’ingombrante compagno di box Lewis Hamilton.

Il due volte iridato si è infatti detto certo che il 30enne abbia ormai raggiunto il picco di forma e la maturità necessari per tagliare l’importante traguardo. Ma non soltanto. Malgrado molti lo stiano dando con la valigia in mano direzione Red Bull o con maggiore probabilità Renault potrebbe vantare anche un certo appoggio all’interno della sua squadra.

Bottas ha un’ottima posizione in Mercedes. E’ un pilota super e sono fiducioso che oggi sia al top come mai prima”, ha sostenuto il 51enne al podcast F1 Nation. “Ho grandi aspettative nei suoi confronti a proposito delle chance di aggiudicarsi al titolo”.

Hakkinen, dunque, non ha celato il suo ottimismo verso le prossime opportunità dell’amico e figlioccio. “Abbiamo lavorato sodo per arrivarci. Per far sì che disponesse di tutte le qualità e gli strumenti utili per farcela”, le sue parole.

Ma davvero il #77 è messo così bene nel garage delle Frecce d’Argento da poter duellare liberamente per la coppa più prestigiosa? Per quanto ci riguarda nutriamo qualche dubbio che il suo contratto, palesemente da seconda guida, gli consenta con nonchalance e in maniera indolore di alzare la cresta e insidiare direttamente il capitano Ham. Per di più lo stesso boss Toto Wolff si starebbe dando da fare per trovargli un volante alternativo per il 2021. Di conseguenza ci pare improbabile che un team come quello tedesco accetti di puntare su qualcuno che a fine campionato lascerà per andare altrove.

Valtteri Bottas in pista ai test F1 di Barcellona (Foto Lat Images/Mercedes)
Valtteri Bottas in pista ai test F1 di Barcellona (Foto Lat Images/Mercedes)

Chiara Rainis