Dani Pedrosa svela alcuni segreti per arrivare al successo. Dopo una lunga carriera in MotoGP adesso il suo obiettivo è portare la KTM ai piani alti della classifica.

Dani Pedrosa MotoGP KTM
Dani Pedrosa (getty images)

L’ex pilota di lunga data Repsol Honda e attuale collaudatore KTM Dani Pedrosa ha messo la sua esperienza al servizio del progetto austriaco. Un’autentica fonte di informazioni che stanno aiutando nello sviluppo della RC16. Non avrà vinto nessun titolo mondiale in classe regina, ma l’alfiere di Sabadell può vantare 52 vittorie in 295 presenze in GP, ​​per tre volte vicecampione del mondo.

Nel podcast MotoGP “Last On The Brakes” svela uno dei segreti del successo. D’altronde nella sua lunga e onorata carriera può vantare ben tre titoli nelle classi minori e in Top Class era ritenuto uno dei migliori piloti dediti all’evoluzione dei prototipi. “L’importante è che devi essere paziente perché sai che in questo momento non puoi fare quello che vuoi. Ma devi pensare nella tua testa: “Ok, non posso adesso, ma potrò farlo di nuovo”. Non equivale a pensare: “Ora non posso, e forse non sarò in grado di…” È qualcosa di molto diverso”.

Difficile doversela giocare con il gruppo degli inseguitori, ma passo dopo passo si può arrivare in alto, con lavoro e dedizione. Ed è quello che adesso sta facendo Dani Pedrosa con KTM, posizionando tassello dopo tassello alla ricerca di una moto che sappia compiere quello step decisivo per iniziare a puntare al podio. “Devi accettare che questa è la situazione. Potrebbe essere difficile per te, ma in qualche modo troverai un modo per tornare a quello che sei stato in grado di fare prima”. La passione da sola non è sufficiente per il successo, devi anche correre il rischio, l’ex pilota del team Repsol Honda lo sa bene: “Non puoi dominare ogni fine settimana. La prossima volta, forse qualcun altro sarà in cima. Quindi è davvero importante sfruttare al meglio il momento e assicurarsi di vincere. Perché quando vinci, è semplicemente incredibile perché tutto procede così senza intoppi”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Good to be back in action! Thanks to @ktmfactoryracing for the effort to make this test possible! 💪

Un post condiviso da Dani Pedrosa (@26_danipedrosa) in data: