La Ducati ha reso noto che dalla prossima stagione Jack Miller farà parte del team ufficiale. Ora c’è da capire chi gli siederà di fianco nel box.

Jack Miller (Getty Images)
Jack Miller (Getty Images)

La Ducati comincia a mettere le cose in chiaro per la prossima stagione. Poco fa, infatti, attraverso un comunicato è stato annunciato che Jack Miller sarà uno dei due piloti che andranno a comporre la line-up 2021 del team ufficiale. L’australiano ha firmato un contratto di un anno con opzione per il 2022. Non sono state rese note le cifre, anche se si parla di un compenso che non arriverebbe al milione di euro.

A questo punto, con questo annuncio, si restringe lo spazio in Ducati per i due attuali piloti: Petrucci e Dovizioso, che sono entrambi senza contratto per la prossima stagione. I risultati ottenuti in pista farebbero pensare ad un possibile prolungamento per Andrea, ma in questo momento nulla è scontato. Questo, infatti, per Desmo-Dovi potrebbe essere l’ultimo contratto della sua vita in MotoGP quindi è chiaro che voglia monetizzare al massimo e soprattutto avere da Ducati delle garanzie tecniche di poter lottare per il titolo.

Miller: “Sono pronto ad assumermi questa responsabilità”

Per complicata, invece, la posizione di Petrucci, che nonostante il successo del Mugello, non ha convinto molto nella seconda parte di stagione e potrebbe addirittura essere dirottato da Ducati in SBK. Miller da par suo, dopo un’ottima stagione in Moto3 nel 2014 condita da 6 vittorie e il 2° posto nel Mondiale è stato subito catapultato in MotoGP, in Honda, dove al suo secondo anno ha vinto anche la sua prima gara nella classe regina ad Assen. Nell’ultimo anno con il team Pramac è salito per 5 volte sul podio dimostrandosi costante e affidabile.

Queste le prime parole dell’australiano: “Per prima cosa voglio ringraziare Paolo Campinoti, Francesco Guidotti e tutto il Team Pramac per il grande supporto ricevuto da loro nei due anni e mezzo trascorsi insieme. Per me è un onore poter proseguire la mia carriera in MotoGP con la casa di Borgo Panigale e vorrei quindi ringraziare tutto il management Ducati, quindi: Claudio, Gigi, Paolo e Davide, per aver avuto fiducia in me e avermi dato questa grande opportunità. Non vedo l’ora di cominciare a correre quest’anno e sono pronto ad assumermi con il massimo impegno la responsabilità di essere un pilota ufficiale Ducati nel 2021″.

Antonio Russo

MotoGP - Jack Miller (Getty Images)
MotoGP – Jack Miller (Getty Images)