Ansia in MotoGP: ex meccanico di Simoncelli grave dopo un incidente

Fiato sospeso in MotoGP per Elvio Deganello, ex meccanico di Marco Simoncelli, attualmente in Suzuki, che è stato vittima di un grave incidente.

MotoGP - Marco Simoncelli (Getty Images)
MotoGP – Marco Simoncelli (Getty Images)

L’intero mondo della MotoGP è in ansia per Elvio Deganello, ex meccanico di Marco Simoncelli, che domenica è stato protagonista di un grave incidente. Il 44enne, che al momento lavora nel team Suzuki come data engineer da 6 anni è molto amato all’interno del paddock.

Come riportato da il Corriere di Bologna, Deganello era al crossodromo di Sasso Marconi quando è stato vittima di un brutto incidente e da lì è stato immediatamente trasportato in ospedale dove al momento è ricoverato. Dopo mesi di lockdown il 44enne era tornato ad allenarsi sulla pista, ma purtroppo qualcosa è andato storto.

Deganello è stato portato all’ospedale Maggiore di Bologna dove è stato ricoverato in codice 3, che è quello utilizzato per i casi di massima gravità. Le sue condizioni al momento non sono chiare, anche se trapela una possibile frattura di una vertebra cervicale.

Paolo Simoncelli: “Marco pronto a lasciare la Honda per i Deganello”

C’è grande apprensione in MotoGP perché Elvio è molto conosciuto e apprezzato da piloti e colleghi. In particolare oltre alla famiglia Deganello anche quella Simoncelli è in attesa di notizie visto il forte legame che c’è stato tra Marco e il 44enne. La speranza è che tutto possa concludersi per il meglio.

Il papà del Sic ha così affermato: “Elvio è una persona solare, una delle più solari che conosca. Marco sarebbe stato disposto a lasciare la Honda se non ci fossero stati lui e Aligi”. Simoncelli, infatti, quando arrivò in MotoGP si mise di traverso con il colosso giapponese pur di avere con sé i due meccanici di fiducia, che erano ritenuti da Honda troppo acerbi da affiancare ad un pilota giovane come Marco, ma alla fine come sappiamo l’ha spuntata e ha avuto perfettamente ragione visti i risultati ottenuti.

Antonio Russo

Marco Simoncelli (Getty Images)
Marco Simoncelli (Getty Images)