Grandi piani per la Aston Martin: Vettel al volante, il boss dalla Mercedes?

Sebastian Vettel è tentato dall’offerta di Aston Martin, dove sono in arrivo un nuovo amministratore delegato dalla Mercedes e 243 milioni di investimenti

Sebastian Vettel (Foto Charles Coates/Getty Images)
Sebastian Vettel (Foto Charles Coates/Getty Images)

Lawrence Stroll fa sul serio. Non ha rilevato il marchio Aston Martin soltanto per ribattezzare e dare una verniciata di verde alla sua attuale scuderia Racing Point. Al contrario, il piano del magnate canadese è quello di portare la squadra, e con essa uno dei nomi più gloriosi dell’automobilismo inglese, ai piani alti della Formula 1.

Per farlo, non sta badando a spese: secondo quanto ha rivelato il giornalista specializzato Christian Sylt sulle pagine della testata britannica This is Money, gli investimenti in programma ammonterebbero a ben 243 milioni di dollari in tutto. E, in attesa di capire se Toto Wolff, grande amico di Stroll, accetterà di diventare il nuovo team principal, intanto dalla Mercedes arriverà il nuovo amministratore delegato che, secondo il quotidiano economico Financial Times, sarà Tobias Moers, attuale presidente della controllata Amg.

L’offerta Aston Martin per Sebastian Vettel

Ma il nome più atteso è naturalmente quello che si accomoderà al volante della monoposto. Il posto di Sergio Perez sembra blindato, mentre quello del figlio del capo, Lance Stroll, paradossalmente potrebbe essere meno al sicuro, in quanto il giovane starebbe valutando anche un precoce ritiro dalle corse.

Per sostituirlo c’è un pilota su tutti, attualmente disponibile sul mercato, che fa davvero gola a Stroll padre: Sebastian Vettel. Dalla Germania ne sono convinti: “Ovviamente penso che sia possibile che Vettel passi ad un team ufficiale Aston Martin motorizzato dalla Mercedes”, conferma il commentatore della televisione Rtl, Florian Konig.

Insomma, almeno sulla carta sembrano esserci tutte le condizioni perché questa operazione si compia. Anche se Seb fallisse l’aggancio al sedile che desidera di più, quello della Mercedes, dopotutto potrebbe avere un’altra chance per non rassegnarsi ad appendere il casco al chiodo.

Leggi anche —> Salvagente per Vettel: spunta un nuovo team pronto a offrirgli un sedile

Sebastian Vettel (Foto Josep Lago/Afp/Getty Images)
Sebastian Vettel (Foto Josep Lago/Afp/Getty Images)