Skoda testa i suoi prototipi per oltre due milioni di km attraverso ghiacchio, deserto e città. Come si camuffa una vettura durante i test.

Skoda Eniaq iV

Prima che un nuovo modello Skoda venga presentato al pubblico i prototipi sono sottoposti a test molto rigidi, lunghi migliaia di ore e percorso oltre due milioni di chilometri. Un autentico tour de force che si svolge nei cinque continenti e prevede appositi cicli tanto nei climi più rigidi, con temperature fino a meno 30° Centigradi, quanto nei più aridi deserti con massime ben al di sopra dei 40° C, attraverso strade innevate o desertiche, oltre che nel traffico metropolitano.

Le carrozzerie sono camuffate per difendere da sguardi indiscreti le innovazioni tecniche, motivo per cui in queste fasi vengono aggiunti parti posticce, sia all’esterno che all’interno, per celare alla vista degli altri il vero design, i display e la strumentazione di bordo. Florian Weymar, Responsabile del Total Vehicle Development ŠKODA spiega: “Quando si impiega su strada un’auto con camuffatura speciale è assolutamente necessario rispettare tutte le norme di sicurezza e quelle del codice della strada in vigore. Ecco perché, nonostante l’applicazione delle pellicole sulla carrozzeria, tutti i gruppi ottici e i sensori dei sistemi di sicurezza devono essere in grado di funzionare correttamente. Inoltre, nel preparare un prototipo alla guida su strada va tenuta in massima considerazione il lavoro che dovrà essere svolto dai collaudatori e degli ingegneri a bordo. Per esempio, il collaudatore deve avere immediato accesso a tutti i comandi e gli indicatori in ogni momento e anche le bocchette di areazione non devono essere coperte in modo da non falsare le misurazioni interne sulla temperatura e l’efficienza dei sistemi di climatizzazione nelle varie situazioni”.

In queste settimane, i prototipi in circolazione nei dintorni della sede del marchio boemo sono quelli del nuovo SUV elettrico ENYAQ iV, la cui camuffatura ha comportato più di 120 ore di lavoro e circa 18 metri quadrati di pellicola per ogni veicolo impiegato. Il nuovo modello sarà presentato nel 2020 e sarà sul mercato a partire dal prossimo anno. Ma il lavoro degli uomini dell’azienda del gruppo VW non si ferma qui: entro la fine del 2022 Skoda lancerà 10 modelli elettrici o elettrificati.

Skoda Eniaq iV