Moto2, Aron Canet: “La moto Speed Up è molto avanti”

Aron Canet ha esordito in Moto2 con l’ottavo posto e punta a diventare rookie of the year: “Speed Up è molto avanti”.

Aron Canet (getty images)

Il pilota del Team Aspar, Aron Canet, ha esordito in Moto2 con un ottavo posto, dopo essersi aggiudicato il titolo di vicecampione del mondo Moto3 nel 2019. Nel corso del programma radiofonico MotoGP ‘Cambia el mapa’ ha parlato di questo periodo di quarantena e del suo passato. Cominciando dalle differenze che trova tra la motocicletta della classe più piccola e quella attuale e delle preoccupazioni sulla prima gara dopo il lockdown.

Leggi anche -> Pol Espargarò in supermotard: “Sensazioni brutali dopo tre mesi”

Si dice felice di poter ricominciare da Jerez e non dall’Austria: “Il più grande ottimismo è stato quello di correre la prima gara a Jerez e non in Austria” poiché ritiene che questo secondo circuito non lo favorisca. Tra gli obiettivi di Aron Canet per questa stagione c’è quello di essere rookie of the year, anche se sa che questo dipende anche da ciò che fanno gli altri concorrenti. Nonostante i tempi di stop, Canet non si aspetta che ci siano nuovi piloti nella lotta per il podio. Di solito non si allena su una moto durante la stagione, quindi crede di poter arrivare alla prima gara in buone condizioni.

Aron Canet si è detto entusiasta della sua scelta: “Quando ho scelto Speed ​​Up, le persone erano molto sorprese, ma questa moto è sempre molto avanti”. Inoltre, sottolinea che con questa fabbrica sarà possibile ottenere grandi risultati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

| 🏝 |

Un post condiviso da 𝒜𝓇𝑜𝓃 𝒞𝒶𝓃𝑒𝓉 (@aroncanet44) in data: