La Ducati ha nel mirino il giovane spagnolo della Moto2 Jorge Martin, per piazzarlo in Pramac nel 2021, ma dovrà superare la concorrenza di Ktm e Honda

Jorge Martin (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Jorge Martin (Foto Gold & Goose/Red Bull)

È Jorge Martin la prima scelta della Ducati per prendere il posto di Jack Miller nella prossima stagione, quando il pilota australiano è destinato a lasciare la Pramac per passare alla squadra ufficiale. Il giovane pilota spagnolo di Moto2 sembra dunque essere il nuovo talento emergente su cui la Rossa di Borgo Panigale è pronta a puntare per il suo futuro.

Ma la brutta notizia per la Casa italiana è che non è l’unica ad aver messo nel mirino il campione del mondo 2018 di Moto3: interessate a lui ci sono anche la Honda, con cui Martin trionfò nella classe inferiore, e la Ktm, che attualmente detiene il suo contratto grazie al team Red Bull Ajo nella categoria di mezzo. Perciò, stando a quanto dichiara il team principal della Pramac, Francesco Guidotti, servirebbe un vero e proprio “miracolo” alla Ducati per mandare in porto questa operazione.

Jorge Martin non interessa solo alla Ducati

“Di sicuro è sotto i riflettori della Honda, perché ha vinto il titolo con loro in Moto3 due anni fa”, ha spiegato ai microfoni del sito ufficiale della MotoGP. “So che rimasero molto delusi quando se ne andò per firmare con la Ktm, ma credo che lo riprenderebbero volentieri. E quanto alla Ktm, non so se lo lascerebbero scappare. Se la Ducati riuscisse a ingaggiare Martin credo che sarebbe un miracolo: dovranno essere molto coraggiosi e intelligenti”.

Se l’aggancio all’iberico dovesse sfumare, lo stesso Guidotti indica altri potenziali giovani attenzionati dal marchio bolognese, tutti provenienti dalla Moto2: l’altro spagnolo Jorge Navarro, ma anche i due italiani Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini. “Questi sono alcuni dei giovani interessanti”, conclude il boss del team satellite. “Negli ultimi giorni molti giornalisti mi hanno chiesto di Martin, ma ad essere onesti è la Ducati che si occupa dei nuovi piloti e, per quanto ne sappia, non ha ancora firmato con nessuno”.

Jorge Martin (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Jorge Martin (Foto Gold & Goose/Red Bull)