Maverick Vinales pensa alla stagione 2021, quando dall’altra parte del box non ci sarà più Valentino Rossi: “Mi ha insegnato tanto”.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales è tornato in moto dopo una pausa di due mesi. Si dice già pronto a ricominciare, ma l’attesa è ancora lunga. In questi giorni gira sul circuito di Andorra insieme ad altri colleghi, ha grandi aspettative per la stagione 2020, forte di un contratto appena rinnovato con Yamaha. “Mi piace sempre rinnovare presto, sentirmi a mio agio e lavorare bene per i prossimi due anni… Nel corso degli anni ho costruito il mio team qui, questa è stata la chiave. Inoltre, ho sentito la grande fiducia dell’azienda e questo è sempre necessario “, ha spiegato il pilota di Roses in un’intervista a motosprint.it.

Dal prossimo anno cambierà il suo compagno nell’altro angolo di box. Valentino Rossi dovrebbe passare nel team satellite Petronas SRT, mentre Fabio Quartararo lo affiancherà nel team Monster Energy Yamaha. “Fabio guida molto bene e sarà molto utile dire la sua quando testerà nuovi componenti. Uno dei suoi punti di forza è il giro secco, con lui nel box forse posso migliorare il mio time attack”, ha aggiunto Vinales.

Leggi anche —> Jack Miller è ormai convinto: si sente già un piede in Ducati ufficiale

Ma l’assenza di Valentino Rossi sarà palpabile dopo quattro stagioni insieme. “Mi mancherà Valentino, non mi aspettavo questo tipo di relazione. Sono un po’ triste per la sua partenza dalla squadra perché come compagni di squadra andiamo molto d’accordo. Spero che nel 2021 sia ancora in pista, infatti spero che possa competere ancora per molti anni , correre contro di lui è sempre molto emozionante. Ho imparato molto da Rossi e mi ha insegnato in modo specifico a dare qualcosa di più domenica. E poi ho guardato i suoi dati per migliorare in quelle aree in cui non riuscivo ad essere veloce”.

MotoGP - Maverick Vinales (Getty Images)
MotoGP – Maverick Vinales (Getty Images)