A Jonathan Rea piacerebbe vedere Marc Marquez sulla Honda CBR1000RR-R oggi utilizzata da Alvaro Bautista nel Mondiale Superbike. Ipotesi complicata, però.

Jonathan Rea
Jonathan Rea (Getty Images)

Se Jonathan Rea è il punto di riferimento nel campionato mondiale Superbike, lo stesso rappresenta Marc Marquez in MotoGP. Titoli e vittorie in gara parlano per entrambi.

In una chiacchierata fatta con Scott Redding per il sito ufficiale WorldSBK, il pilota Kawasaki ha espresso il desiderio di vedere lo spagnolo in pista con lui: “Ritengo Marquez uno dei più forti piloti al mondo, se non il più forte. Sarebbe interessante vederlo in pista contro di noi con la nuova Honda CBR 1000 RR-R, magari su un tracciato come quello di Barcellona”.

Oggi è difficile immaginare Marquez in SBK anche solo come wild card. Sicuramente sarebbe affascinante vederlo gareggiare contro Rea e gli altri specialisti della categoria. Ma non risulta che sia nei piani di Marc e della Honda la sua partecipazione a un round del campionato.

Sicuramente non nel 2020, un anno condizionato dall’ormai nota emergenza Covid-19 che ha stravolto lo svolgimento della stagione sportiva oltre che la vita di milioni di persone. Forse in futuro capiterà l’occasione di vedere Marquez e Rea sulla stessa pista. Però oggi è complicato immaginare se e quando potrà succedere.