Valentino Rossi è ritornato a parlare del suo contratto in scadenza con la Yamaha a fine anno rimarcando che è sua intenzione provare a continuare.

Valentino Rossi sulla M1 (Getty Images)
Valentino Rossi sulla M1 (Getty Images)

Valentino Rossi durante questo 2020 dovrà decidere se proseguire o meno la sua lunga carriera in MotoGP che lo ha portato ai vertici della categoria negli anni scorsi. Ora però, alla soglia dei 41 anni deve decidere se è il caso proseguire o meno.

Il Dottore aveva già fatto sapere che, dopo aver corso qualche gara del 2020, avrebbe fatto sapere la propria decisione per il futuro. Purtroppo però le cose sono andate diversamente e ci ritroviamo a questo punto dell’anno con i rider che ancora devono percorrere nemmeno un solo km di gara.

Rossi: “Me l’aspettavo che la Yamaha puntasse su Vinales e Quartararo”

Al momento però sul piatto del #46 c’è già un contratto da firmare messo lì dalla Yamaha che è pronta ad offrirgli una moto ufficiale e un trattamento da ufficiale nel team clienti Petronas. Un’offerta allettante che Valentino sta prendendo in considerazione.

Come riportato da “La Repubblica”, il rider di Tavullia ha così commentato la sua attuale situazione contrattuale: “Ora scade il mio contratto con la Yamaha, che ha deciso di puntare su Vinales e Quartararo. Onestamente me l’aspettavo, per me non è stata una sorpresa. Il mio rapporto con la Yamaha però va oltre questo. Ci siamo dati tanto a vicenda. Mi fa piacere che loro siano pronti a fornirmi una moto ufficiale anche nel 2021″.

Infine Valentino ha così concluso: “Quando saluterò la MotoGP mi mancherà tanto, però vale la pena continuare solo se posso andare forte e salire sul podio. Nel 2019 le cose non sono sempre andate come dovevano. Per restare al top negli sport, soprattutto nel mio, quando non sei più tanto giovane devi lavorare ogni giorno. Questo puoi farlo se hai ancora motivazioni. Il risultato però resta l’aspetto più importante. Il mio obiettivo primario resta quello di correre nel 2021″.

Antonio Russo

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)