Valentino Rossi è tornato a parlare di nonna Italica, che tempo fa l’ha voluto incontrare via telematica dopo aver sconfitto il coronavirus.

Nonna Italica e Valentino Rossi (Foto dal profilo Twitter di Support Vale 46)
Nonna Italica e Valentino Rossi (Foto dal profilo Twitter di Support Vale 46)

Qualche mese fa aveva fatto scalpore la storia di Italica Grondona, una signora di Genova di ben 102 che è riuscita a sopravvivere al coronavirus. La donna era stata avvicinata da diversi organi di stampa subito dopo l’avvenuta guarigione all’Ospedale San Martino.

Tra le tante dichiarazioni rilasciate dall’anziana signora, una aveva fatto molto scalpore: ovvero che era una grande tifosa di Valentino Rossi. La notizia ha subito fatto il giro arrivando anche all’orecchio del Dottore che ha subito voluto conoscere l’anziana signora.

Valentino Rossi: “Mi diverto solo se sono competitivo”

Durante un’intervista rilasciata a La Repubblica Valentino Rossi ha così dichiarato: “Al momento penso solo a correre la prima gara di questo 2020. Io mi diverto solo se sono competitivo e sono pronto a fare di tutto per divertirmi”. Il Dottore, infatti, è in scadenza alla fine di questa stagione e dovrà decidere se proseguire o meno la propria carriera in MotoGP. Una scelta sicuramente sofferta, che però vuole prendere solo dopo aver constatato di essere ancora competitivo.

Il #46 ha poi parlato anche di Italica Grondona, la tifosa genovese di 102 anni che lo ha voluto conoscere: “Quella donna è un fenomeno in tutti i sensi, anche a livello di simpatia. Entrambi non ci arrendiamo mai, ma lei è più in gamba di me. Mi piacerebbe che venisse a vedere una gara”. Insomma l’invito è arrivato e chissà che l’incontro face to face nel box del Dottore non possa avverarsi appena il paddock verrà riaperto al grande pubblico, magari alla prima occasione utile a Misano o al Mugello.

Antonio Russo

MotoGP - Valentino Rossi (Getty Images)
MotoGP – Valentino Rossi (Getty Images)