MotoGP, Agostini: “Contatterò Lorenzo, ma dico solo la verità”

Giacomo Agostini torna a parlare della polemica che si è innescata con Jorge Lorenzo per alcune dichiarazioni sull’esperienza negativa vissuta in Ducati.

Giacomo Agostini e Jorge Lorenzo (Getty Images)
Giacomo Agostini e Jorge Lorenzo (Getty Images)

Nelle ultime settimane è sorta una polemica tra Giacomo Agostini e Jorge Lorenzo. Il primo ha definito fallimentare l’esperienza Ducati del maiorchino, che non l’ha presa bene e ha replicato duramente.

Ci sono stati ben due botta-risposta tra loro. Nelle scorse ore Agostini, intervistato da AS, ha fatto sapere di voler buttare acqua sul fuoco: «Non voglio polemiche, perché apprezzo Lorenzo e continuerò ad apprezzarlo. Oggi o domani intendo mandargli un messaggio privato, in modo che lo capisca. Non posso dire che abbia vinto quando non lo ha fatto. Non sono arrabbiato con lui e spero che comprenda ciò che ho detto. Mi spiace, vorrei poter dire che ha vinto con tutte le case con cui ha corso».

LEGGI ANCHE -> Lorenzo: “Valentino Rossi meglio di Agostini, è il Jordan della MotoGP”

MotoGP, Agostini farà pace con Lorenzo?

Il quindici volte campione del mondo intende chiarirsi con Lorenzo, pur mantenendo la propria idea sulla sua carriera: «Non capisco la polemica, perché gli voglio bene e l’ho sempre incoraggiato. Se mi chiedono dei suoi anni in Ducati e Honda, non posso dire che ha vinto tutto. Devo essere sincero, altrimenti la gente dice che parlo con il cuore e non con la testa. Mi spiace, mi aspettavo che vincesse il titolo con la Ducati. Vincere tre gare non è conquistare il Mondiale e non ho detto nient’altro, solo quello che tutti sanno».

Agostini rimane sulla propria posizione in merito ai mancati successi di Jorge con Ducati e Honda, anche se ci tiene a parlare direttamente con il maiorchino: «Ducati lo ha ingaggiato per vincere il titolo, ma non è successo e non è colpa mia. Ricordo che un giorno si è qualificato in ultima fila con Honda e andai a trovarlo in griglia per salutarlo. Purtroppo devo dire la verità su di lui. Non ha vinto il titolo né con Ducati né con Honda. Non è colpa mia e non posso dire diversamente».

Anche se la leggenda del motociclismo ha detto di voler chiarire con l’attuale tester Yamaha MotoGP, sicuramente le sue parole non faranno troppo piacere al diretto interessato. Lo spagnolo è convinto di non aver fallito nella sua avventura ducatista e, che se fosse stato confermato, avrebbe potuto ambire al titolo nel 2019.

Jorge Lorenzo nel box HRC
Jorge Lorenzo nel box HRC (Getty Images)