Franco Morbidelli ha sofferto la presenza di Fabio Quartararo nella scorsa stagione. Ma il team Yamaha Petronas gli offre massima fiducia.

Franco Morbidelli ai box della Petronas Yamaha nei test MotoGP in Qatar (Foto Dorna)
Franco Morbidelli ai box della Petronas Yamaha nei test MotoGP in Qatar (Foto Dorna)

Franco Morbidelli ha vissuto la stagione 2019 all’ombra del compagno di squadra Fabio Quartararo. Ha visto arrivare un rookie dalla Moto2 che ha subito guadagnato il team ufficiale, un sorpasso che dovrà servirgli da sprono per la prossima stagione. Il suo capotecnico Ramon Forcada lo descrive come un grande lavoratore, anche se richiede maggiore fiducia in se stesso.

Nel duello interno contro il suo compagno di squadra, l’ex campione Moto2 è stato chiaramente il perdente nella passata stagione della MotoGP. Ramon Forcada, il capo dell’equipaggio di Morbidelli, ha spiegato nel podcast ufficiale della MotoGP dei colleghi spagnoli: “La sua prestazione non è stata male, ma non ne ha tratto il massimo. I suoi risultati sono stati superati dai risultati di Fabio Quartararo”.

Leggi anche -> La scelta drastica di Razali: “Stipendi ridotti fino al 50%”

Morbido è il futuro del team Petronas SRT

Forcada può giudicare le prestazioni del suo pupillo, dopo tutto è uno degli uomini più esperti nel paddock. Tra gli altri, ha lavorato con campioni del calibro di Jorge Lorenzo in passato. Il 25enne Franco Morbidelli ha avuto problemi e non ha mai superato il 5° posto. Non ha ammesso apertamente le difficoltà, ma la pressione ha giocato un ruolo decisivo: “È stato sorprendente. Se passi a una squadra in cui il compagno di squadra dall’altra parte del box può diventare campione del mondo, sai cosa aspettarti. Ma se non ci sono avvisi, è ovviamente uno shock più grande”.

Secondo il capotecnico spagnolo, questo shock viene digerito con il tempo, perché Forcada elogia l’etica del lavoro di Morbidelli: “È un pilota che lavora sodo. Cosa deve fare: deve credere di più in se stesso e riuscirà ad essere molto più veloce. Credo che possa ottenere i risultati che merita”. Può inoltre contare sulla fiducia della sua squadra. Nei giorni scorsi il team principal Razlan Razali ha ribadito di voler puntare sul giovane italiano per il futuro. “Il pilota più importante, la nostra priorità in MotoGP, è Franco Morbidelli per il prossimo anno”, ha detto il manager malese. “Penso che dobbiamo farlo nel miglior modo possibile e dare a Franky tutto ciò di cui ha bisogno. Penso che sia la nostra prima priorità. Anche se Vale dovesse venire – e come ho detto, è ancora una discussione che deve ancora svolgersi – Franky è il nostro motore chiave per il 2021”.

Franco Morbidelli (Getty Images)
Franco Morbidelli (Getty Images)