Ferrari, idee chiare: “Con Sainz creiamo un ciclo come con Schumacher”

In casa Ferrari con la giovane coppia formata da Carlos Sainz Jr. e Charles Leclerc si vuole provare a ricreare il ciclo di successi vissuti con Schumacher.

Michael Schumacher e Rubens Barrichello (Getty Images)
Michael Schumacher e Rubens Barrichello (Getty Images)

La Ferrari dopo l’arrivo di Michael Schumacher costruì pezzo dopo pezzo un team formidabile capace di vincere tutto il possibile. Quel team non solo era composto da grandi meccanici, tecnici e ingegneri, ma anche da una coppia di piloti complementari e perfetti.

Se Schumacher era, infatti, la stessa che brillava nel firmamento Ferrari, dietro di lui Barrichello era praticamente impeccabile nell’essere costantemente più veloce degli avversari del tedesco. Così veloce che più di una volta è stato frenato dal team per non infastidire quello che da contratto era il primo pilota Ferrari.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Gené: “In Spagna siamo fortunati con Sainz e Alonso”

In tanti sperano di rivedere gli stessi risultati replicati dalla coppia LeclercSainz, Marc Gené in merito a ciò a “Marca” ha così affermato: “Si respira una bella aria all’interno del team. Mattia Binotto è un grande manager e ha creato una squadra piena di entusiasmo e penso che si possa aprire un grande ciclo, non so se come quello di Schumacher, ma è quello che stiamo cercando di costruire. All’inizio la Mercedes aveva un grande vantaggio, poi abbiamo cominciato a vincere gare e siamo stati anche in testa al campionato. Abbiamo tutto, ma stiamo combattendo contro uno dei migliori team della storia della F1“.

Infine il terzo pilota della Ferrari ha commentato le voci su un ritorno di Alonso in F1: “Sarebbe davvero positivo se Fernando tornasse in F1, tutti lo vogliamo. Dipende da ciò che lui deciderà. Comunque noi come Spagna siamo dei privilegiati perché avere un due volte campione del mondo e un giovane così forte in Ferrari non è la normalità e non sarà sempre così”.

Antonio Russo

Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr. (Getty Images)
Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr. (Getty Images)