Fernando Alonso si sbilancia a proposito di un rientro in F1 nel 2021 e annuncia di voler tornare a fare grandi cose al volante.

Fernando Alonso (©Getty Images)

Il Samurai si sta preparando al clamoroso comeback. Carico a palla e spalleggiato dal compagno di merende Flavio Briatore che ha addirittura parlato di un Alo “disintossicato” , l’asturiano sarebbe pronto a dare vita ad un grande show. Su quali palchi ancora non si sa, ma che si possa trattare di quello più prestigioso non è assolutamente da escludere. Al contrario.

Intervenuto via Skype ad un evento organizzato al Real Madrid European University College, il driver di Oviedo si è autodefinito al top. “Sono al massimo livello, sia fisico, sia mentale, quindi non vedo l’ora di affrontare sfide importanti”, ha asserito convinto.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“La ricerca di nuove sfide per i prossimi anni è qualcosa a cui sto pensando dalla fine del 2019 quando ho deciso di lanciarmi nell’avventura della Dakar. E’ stato interessante vedere come fosse vivere una corsa così diversa dalla F1. E’ stata un’esperienza molto positiva e la ripeterò sicuramente in futuro, ma a breve termine vorrei concentrarmi su una delle categorie principali, magari il Circus stesso, piuttosto che il WEC o la IndyCar”, ha rilanciato dichiarando poi di avere già un’idea di massima su quale sarà la sua scelta.

Sicuro che il suo domani sarà ancora ad alto livello, Fernando ha confermato che il suo unico appuntamento in pista del 2020 sarà la 500 Miglia di Indianpolis, in programma il prossimo 23 agosto. “Disputerò soltanto quella gara per poi tornare a  fare qualcosa di importante nel 2021”, ha infine promesso.

Da queste riflessioni si deduce che Alonso sia più determinato che mai a riassaporare il gusto della disciplina che lo ha lanciato. Ma siamo sicuri che alla Renault vorranno sentire ancora il suo nome?

Alonso (Getty Images)
Alonso (Getty Images)

Chiara Rainis