La Bugatti ha presentato una nuova versione “green” del suo bolide, la Chiron Pur Sport, in una livrea decisamente appariscente.

chiron
(Image by Motor1)

La Veyron ha ricevuto una pletora di edizioni speciali durante tutto il suo decennale ciclo di vita, nel tentativo di vendere tutte le 450 vetture previste per la produzione. La Bugatti sta adottando un approccio in qualche modo simile con il suo successore, solo che questa volta la Chiron sta ottenendo un numero considerevolmente maggiore di revisioni hardware rispetto alla precedente bestia W16.

Ad esempio, l’ultimo membro aggiunto alla formazione di Molsheim è la Pur Sport. Se lo giudichiamo solo in base alla sua velocità massima, in realtà è il Chiron più lento. Ok, “più lento” non è probabilmente il termine più appropriato da usare, dato che l’auto può ancora raggiungere una velocità massima di 350 km/h. Bugatti ha dato la priorità alle prestazioni in pista rispetto alla velocità massima assoluta, e questo modello “green” sarebbe un richiamo visivo su qualsiasi circuito del mondo.

I costruttori del mostro quad-turbo da 8,0 litri hanno rilasciato nuove immagini della Chiron Pur Sport, sostituendo la combinazione blu e nero dell’auto originale con una livrea più appariscente. La vernice Lime Green è ciò che ha attirato la mia attenzione in primo luogo, ma poi la mia attenzione è passata immediatamente alle ruote da 20 pollici.

Anche se non sono certo le ruote più belle in circolazione, il set in magnesio è interessante per una serie di motivi. Bugatti dice che sono quattro chilogrammi più leggere per ruota e possono essere opzionalmente dotate di alette aerodinamiche in fibra di carbonio per aumentare il flusso d’aria e migliorare il raffreddamento.

Sono avvolti da pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2R sviluppati appositamente per la Pur Sport per massimizzare le prestazioni della vettura in pista fornendo più aderenza. Detto questo, resta da vedere quanti porteranno effettivamente la Chiron Pur Sport sul circuito.

chiron
(Image by Motor1)

Oltre alla vernice “look-at-me” e alle ruote piuttosto particolari, la Pur Sport ha anche i coperchi dei terminali di scarico stampati in 3D insieme ad un’ala posteriore gigantesca. Nel complesso, l’ultimo Chiron sembra davvero incredibile accompagnato del resto da un prezzo superiore ai 3 milioni di euro.