Ad aprire la giornata in cui sono attesi gli annunci di mercato piloti della Formula 1 è l’ufficializzazione del passaggio di Daniel Ricciardo in McLaren

Ricciardo Daniel
Daniel Ricciardo (©Getty Images)

L’effetto domino del mercato piloti 2021 della Formula 1 si è ufficialmente innescato. Se l’annuncio del mancato rinnovo di Sebastian Vettel alla Ferrari aveva scombinato improvvisamente tutte le tessere del mosaico della griglia di partenza della prossima stagione, ecco che le prime iniziano a trovare il loro posto.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La prima in assoluto a trovare anche formalmente la sua collocazione nel campionato che verrà è quella di Daniel Ricciardo, che ha reso nota stamattina la sua decisione di lasciare la Renault per passare alla McLaren. Una mossa che prelude, naturalmente, all’addio alla squadra di Woking da parte di Carlos Sainz, destinato ad accasarsi alla Ferrari al posto di Vettel. Ricciardo sarà dunque il sostituto designato dello spagnolo e affiancherà il giovane fenomeno Lando Norris, in un’annata che si prospetta particolarmente importante per il glorioso marchio britannico: quella del cambio di motori dalla Renault alla Mercedes.

McLaren dà il benvenuto a Ricciardo

“Ingaggiare Daniel è un altro passo avanti nel nostro piano a lungo termine e creerà una nuova dimensione eccitante nel team a fianco di Lando”, commenta l’amministratore delegato Zak Brown. “Questa è una buona notizia per la nostra squadra, i nostri partner e ovviamente i nostri tifosi. Voglio anche ringraziare Carlos per l’eccellente lavoro svolto e l’aiuto dato a migliorare le nostre prestazioni. Lui è davvero un uomo squadra e gli auguro il meglio per il suo futuro”.

Per Ricciardo si tratta del secondo grande cambio di casacca in appena 24 mesi, dopo la decisione di lasciare la Red Bull a fine 2018. “Daniel è un pilota che ha già vinto Gran Premi”, sottolinea il team principal della McLaren, Andreas Seidl, “e la sua esperienza, il suo impegno e la sua energia ci saranno di grande aiuto verso la nostra missione di ritornare al top. Con Daniel e Lando come compagni di squadra, credo che abbiamo due piloti che continueranno ad emozionare i nostri tifosi e ad aiutare il team a crescere”.

Alonso al suo posto in Renault?

L’addio di Ricciardo alla Renault lascia naturalmente un sedile vuoto nella scuderia francese a fianco di Esteban Ocon. Con il passare delle ore stanno calando per quel posto le quotazioni di Sebastian Vettel, e invece stanno clamorosamente crescendo quelle di un ritorno di fiamma con Fernando Alonso, che insieme al marchio transalpino vinse due titoli mondiali nel 2005-2006.

Daniel Ricciardo (Foto François Nel/Getty Images)
Daniel Ricciardo (Foto François Nel/Getty Images)