Jorge Lorenzo non correrà in questo 2020. La MotoGP, infatti, non permetterà wild card durante questa stagione per contenere le persone nel paddock.

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo all’inizio di questo 2020 aveva deciso di firmare con la Yamaha per diventarne pilota tester. Dopo diverse voci che si sono rincorse nei giorni successivi alla firma il rider iberico ha confermato che sarebbe anche tornato in pista come wild card durante determinati Gran Premi.

Purtroppo però l’exploit del coronavirus in tutto il mondo ha bloccato il campionato stoppando di fatto anche  le velleità di Jorge Lorenzo di tornare in pista. Il nuovo esordio dello spagnolo con la Yamaha era molto atteso perché era opinione diffusa che quelle wild card sarebbero dovute servire allo spagnolo per capire se poteva tornare effettivamente a tempo pieno in MotoGP nel 2021, magari in Petronas con Valentino Rossi.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Niente pista per Jorge nel 2020

Secondo quanto riportato da “Marca” però la Dorna avrebbe deciso di non permettere wild card in questo 2020. Il motivo sarebbe molto semplice. Avere delle wild card vuol dire più soldi da investire per le squadre e soprattutto più personale necessario al box e nel paddock.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy to announce that I’ll be the next James Bond for future 007 movies. Sorry Daniel Craig! 👍😂😂😂😂

Un post condiviso da JORGE LORENZO (@jorgelorenzo99) in data:

Per questo quindi la Dorna avrebbe deciso di non permettere wild card durante questa stagione 2020 per ridurre all’osso il numero di persone presenti in nel paddock. A questo punto quindi i tifosi di Jorge Lorenzo potranno pure dire addio alla speranza di rivederlo in pista almeno per qualche Gran Premio. La speranza è che nel frattempo non cambi idea e che potremmo vederlo almeno nel 2021 quando, si spera, tutto ritornerà alla normalità in MotoGP e nel mondo.

Antonio Russo

MotoGP - Jorge Lorenzo (Getty Images)
MotoGP – Jorge Lorenzo (Getty Images)