MXGP, nuovo calendario: si comincia ad agosto, salta Maggiora

Infront Moto Racing e FIM diramano un nuovo calendario provvisorio per il Mondiale di Motocross 2020. Annullata la tappa italiana a Maggiora.

MXGP

Infront Moto Racing e la FIM annunciano che sono state apportate modifiche al calendario delle gare del campionato mondiale Motocross 2020. A causa dell’emergenza Coronavirus molti paesi sono stati bloccati e grandi raduni sono stati proibiti. A causa dell’adozione di tali misure al fine di preservare la sicurezza del pubblico, alcune modifiche sono state inevitabili.

Alcuni eventi di luglio sono stati rinviati o cancellati. La gara in Russia che era prevista per il 4 e 5 di luglio si sposterà al 1° e 2 di agosto, mentre la tappa in Lettonia che avrebbe dovuto aver luogo l’11 e 12 di luglio è stata posticipata ai giorni 8 e 9 agosto sul circuito di Kegums. Di conseguenza i GP del Belgio e della Germania, che dovevano tenersi in queste date, saranno riprogrammate. La MXGP del Belgio andrà in scena il 24 e 25 di ottobre, nel frattempo la data per il GP di Germania sarà presto annunciato.

Leggi anche -> Stefan Everts: “Herlings non avrà una carriera molto lunga”

Purtroppo certi eventi devono essere annullati, come la MXGP d’Italia a Maggiora, che era prevista per il 18 ° -19 ° di luglio, così come la MXGP di Francia a St. Jean d’Angely. In una nota ufficiale diramata da Infront Moto Racing si rivolgono ringraziamenti “alla FIM, la FIM Europa, nonché tutte le Federazioni Nazionali e gli organizzatori locali per il loro supporto e cooperazione in questo momento difficile. Vorremmo anche ringraziare tutti per la comprensione durante questo periodo, poiché lavoriamo duramente per preservare il più possibile il campionato 2020 prendendo in considerazione e rispettando tutti i protocolli in atto e monitorando tutti gli annunci nazionali giorno per giorno al fine di garantire la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti”.

Tony Cairoli (Foto Ktm)
Tony Cairoli (Foto Ktm)